“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi.
L’opera narra le vicende della famiglia Pansa, la cui storia pasticciera si è intrecciata con quella del territorio amalfitano sin dall’inizio, quando nel 1830 la Pasticceria Pansa apriva e Amalfi viveva il suo momento di massimo splendore, sull’onda del Gran tour, divenendo meta dell’aristocrazia del tempo, di viaggatori, di pensatori, di artisti e intellettuali.
Nel magico panorama della Costiera Amalfitana si inseriscono 6 generazioni di pasticcieri, la cui missione in quasi 2 secoli di storia non è mai cambiata: portare sempre più in alto la tradizione e i sapori tipici della Costa Divina, con estro e delicatezza, amore per il territorio, legame con le radici, facendo degustare al mondo dolci antichi e sapori autentici: dalla Santarosa alle Scorzette al limone di Villa Paradiso, dalla Delizia alla Zagara Divina, senza dimenticare i dolci delle feste.
«In un mondo che cambia a ritmo vertiginoso, dove l’effimero spesso prende il posto dell’eterno e il nuovo soppianta il vecchio con inquietante facilità, quella della famiglia Pansa di Amalfi è una storia fatta di continuità, tradizione e maestria artigiana» ha scritto il maestro Iginio Massari nella prefazione dell’opera, racchiudendo tutto lo spirito della Pasticceria Pansa.


Per tutti questi motivi il prossimo 11 maggio non sarà una semplice presentazione del libro edito da Italian Gourmet, presto disponibile anche in diverse librerie e punti vendita fisici e online, ma sarà soprattutto una serata di celebrazione dell’arte dolciaria e della cultura amalfitana, attraverso il tipico spirito della famiglia Pansa.
Alla presentazione dell’opera “Una dolce storia dal 1830” al fianco dei fratelli Nicola e Andrea Pansa, ci saranno le giornaliste Antonella Provetti e Valeria Maffei di Italian Gourmet che modereranno la serata, durante la quale interverranno il Sindaco di Amalfi,
Daniele Milano, il Maestro di Alta Pasticceria Iginio Massari, firmatario della prefazione del libro, il prof. Giuseppe Gargano, direttore del Centro Cultura e Storia amalfitana, curatore dell’introduzione dell’opera.
Seguiranno momenti di spettacolo, musica jazz e degustazioni dolciarie all’interno dell’Antico Arsenale della Repubblica.

Articoli correlati

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Libri e Cappuccino: protagonista l’ultimo libro di Gabo

di Maria Pepe Piccolo e colorato nella sua copertina d’ acquerello “Ci vediamo in Agosto”, edito da Mondadori, ultimo saluto di Gabriel Garcia Marquez emoziona ancor prima…

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *