“Tre giorni per la scuola”: ruolo attivo Fondazione Campania dei Festival a Città della Scienza

Sarà una presenza costante quella della Fondazione Campania dei Festival diretta da Ruggero Cappuccio nella “Tre giorni per la scuola”, evento promosso da Città della Scienza di Napoli e dall’Assessorato Scuola- Politiche Sociali – Politiche Giovanili della Regione Campania, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e con il sostegno della Regione Campania, che si terrà da domani al 16 novembre a Città della Scienza di Napoli.

A partire dall’azione performativa di teatro partecipato sul tema del cambiamento climatico, che andrà in scena nella mattinata del 14 in Sala Newton e coinvolgerà gli studenti provenienti da alcuni istituti superiori della Campania, molti dei quali hanno preso parte ai laboratori attivati nell’ambito del progetto “ORIENTALIFE-la scuola orienta per la vita”. Il coordinamento dello spettacolo è affidato a Nadia Baldi e a Stefano Scognamiglio. A conclusione della breve performance, Nadia Baldi, vicedirettrice artistica della Fondazione Campania dei Festival, interverrà per illustrare le ragioni della rinnovata partecipazione della Fondazione a ORIENTALIFE, iniziativa promossa dall’Assessorato Scuola- Politiche Sociali – Politiche Giovanili della Regione Campania in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania.

Un progetto nell’ambito del quale rientra anche “Tocca a noi Festival”, che sarà presentato sempre in Sala Newton mercoledì mattina. La regista Nadia Baldi anticiperà le linee guida del nuovo format della Fondazione Campania dei Festival che vedrà impegnati gli studenti nel percorso creativo di una rassegna teatrale completamente organizzata e interpretata da loro.

Domani, infine, dalle 11.30 nella sala Averroè spazio a “Mix your Media School”, la proposta progettuale di open education, didattica dell’audiovisivo e nuovi media promossa dalla Fondazione Campania dei Festival e sostenuta dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. “Mix your Media School” è realizzato in partenariato con il capitolo italiano di Creative Commons, Film Commission Regione Campania, List scarl, ANEC- Associazione Nazionale Esercenti Cinema e gli istituti scolastici IC 4 “Sulmona – Catullo – Salesiane” di Pomigliano d’Arco, IC 1 “Ariosto” di Arzano, IC “Parco Verde” di Caivano, ISIS “Alfonso Casanova” di Napoli e IIS “Francesco Saverio Nitti” di Portici. I ragazzi presenti in sala saranno coinvolti in divertenti workshop a cura di Eugenio Pisani e Rosachiara Ferrillo, due dei dodici docenti formatori del progetto. Il primo dedicato a “Storytelling per la creazione di contenuti crossmediali”, il secondo su “Ricerca in archivi nel web e piattaforme di streaming”. Tre giorni e molte vite per una Fondazione Campania dei Festival capace di intercettare il futuro. Anche quello che nasce sui banchi di scuola.

Articoli correlati

Gragnano: entusiasmo per l’apertura di “O me o il mare restaurant”

Era un progetto che accarezzavano da tempo: aprire un ristorante gourmet a Gragnano. Così, quando si sono imbattuti in un palazzo del’700, ex sede di un pastificio…

A Paestum il primo campionato della pasta fatta a mano

Venerdì 24 e sabato 25 maggio 2024, nell’ambito della terza edizione del DMED – Salone della Dieta Mediterranea, si terrà a Paestum (Sa) il primo Campionato della…

“La principessa di Lampedusa” stasera sbarcherà a Salerno

A distanza di un mese dalla presentazione a Napoli, il romanzo di Ruggero Cappuccio, pubblicato da poche settimane e già stabilmente nella classifica dei libri più venduti,…

Euforia ai Giardini del Fuenti sabato prossimo

Un’atmosfera immersiva tra luci, colori, suoni e sapori. Tutto questo è Euforia, il nuovo evento che si terrà presso i Giardini del Fuenti e che accenderà la…

Il Regno Animale: a Ritratti di lettura la prima nazionale del romanzo di Alfonso Tramontano Guerritore

Edito dalle Edizioni dell’Ippogrifo, l’inaugurazione del ciclo di presentazioni si terrà a Pagani, suo paese natale, lunedì 29 aprile, alle 20, presso la Confraternita di Maria Ss.ma…

Lunedì prossimo a Napoli Iacolare e Palomba riflettono su dialetto e musica

Dalle villanelle alla scena contemporanea. Attraversa i secoli, e si confronta con le diverse emozioni che ogni epoca produce, “Dialetto e musica”, settimo appuntamento degli “Incontri sul…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *