Ecco a voi il menu “Omaggio a Ravello”: Genovese, Montoro e Lavarra pronti per la serata a Villa Cimbrone

Un’esperienza da non perdere. Appuntamento domenica 29 ottobre. Si comincia con l’aperitivo, alle 19, nel loggiato gotico per poi spostarsi nella cripta della suggestiva struttura della famiglia Vuilleumier.

Tris di stelle per una sinfonia di gusti, colori, prodotti. Obiettivo: celebrare l’arte culinaria in uno dei posti più belli del mondo. Il menu è coniugato secondo la filosofia di ognuno degli chef stellati.

Lorenzo Montoro, chef residente del ristorante “Il Flauto di Pan”, una stella Michelin è l’autore dei piatti: “Verde Pompeiano” e “Ricciola, olive, spinaci di montagna e ‘nduja”.

Anthony Genovese, chef executive del ristorante “Il Pagliaccio” in Roma, è autori dei piatti “Colori, le fettuccine in due sapori” e “Anatra, mole, cioccolato e girasole”.

A Pino Lavarra, chef conosciuto in tutto il mondo, nel 2014. autore della seconda stella del “Rossellinis”, il ristorante di Palazzo Sasso, la preparazione di “Risone, cavolfiore e tartufo bianco” e del “Caffè cremoso affogato”.

Una serata destinata a restare negli annali della storia gastronomica dove ogni piatto sarà valorizzato da una carta dei vini pregiata e accuratamente selezionata. Tra importanti produttori vitivinicoli, non passa inosservata l’unica birra: la scura “Parthenope” del “Birrificio Sorrento”.

Per info e prenotazioni: ristorante@villacimbrone.it

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *