Omicidio Giovanbattista: Mario Ascolese (AMCI) scrive al maestro Gaetano Russo dell’Orchestra Scarlatti Young

Mario Ascolese

Maestro Gaetano Russo carissimo,

sono Mario Ascolese, papà di Franco flautista.

Ho atteso volutamente qualche giorno per esternare i sensi della mia più profonda stima e gratitudine a nome mio e dell’AMCI tutta, Associazione Medici Cattolici Italiani, Regione Campania che ho l’onore di presiedere.

Le parole, i sentimenti e le profonde considerazioni che lei ha pronunciato nei confronti del compianto Giovanbattista sono quelle migliori che un Musicista ma soprattutto un “Padre d’Arte” poteva esprimere.

Tutti i suoi passaggi televisivi e non, hanno evidenziato la sua profonda umanità  e professionalità.

I duri moniti inviati alla politica e alla società civile locale e nazionale devono finalmente portare ad  un cambiamento dello status quo…

Se, come da lei da anni giustamente richiesto, la Nuova Orchestra Scarlatti fosse stata stabile il caro Giovanbattista non avrebbe avuto bisogno di arrotondare il lunario per conseguire gli studi al conservatorio e avrebbe dedicato tutte le sue energie allo studio e all’orchestra, la sua grande famiglia e passione…

Il livello internazionale, da tutti riconosciuto, della Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli deve offrire a questa grande città un Orchestra Stabile che rappresenti Napoli, la Campania e la Nazione tutta.

Porto a nome mio e dei circa 460 Medici Cattolici Campani che rappresento un saluto affettuoso e un incoraggiamento a continuare a seguire e guidare tutti i giovani e affermati  musicisti che magistralmente dirige.

Il mio personale impegno va oltre la firma già  inviata al ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, già  da tempo infatti in ogni utile occasione esprimo la mia vicinanza alla sua persona e ai suoi obbiettivi e la ringrazio ancora dell’impegno che lei e i suoi collaboratori dedica a questa giusta causa.

Prof. Dr Mario Ascolese

Presidente AMCI

Regione Campania

Articoli correlati

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Libri e Cappuccino: protagonista l’ultimo libro di Gabo

di Maria Pepe Piccolo e colorato nella sua copertina d’ acquerello “Ci vediamo in Agosto”, edito da Mondadori, ultimo saluto di Gabriel Garcia Marquez emoziona ancor prima…

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *