Gioi e rivoluzione: chiude Gnut

Quarto e ultimo appuntamento con “Gioi e Rivoluzione”, kermesse musicale dedicata al cantautorato moderno partenopeo organizzata da Dario Sansone, già cantante e frontman dei Foja.

«In questi mesi abbiamo voluto dedicare questo spazio al cantautorato contemporaneo prodotto a Napoli, viaggiando attraverso la delicatezza poetica di Francesco Di Bella, il punk-futuristico di Gino Fastidio e le folk vibes magiche di Ilaria Graziano».

A calcare il palco della manifestazione, venerdì 26 maggio, uno dei più sensibili cantautori della nuova scena napoletana, Gnut.

Cantautore, chitarrista, produttore e compositore di colonne sonore, Gnut è un artista prolifico. Finalista alle “Targhe Tenco” con il progetto realizzato a 4 mani con Alessio Sollo, “L’orso ‘nnammurato”, negli anni pubblica ben 10 lavori in studio (senza considerare le colonne sonore) e collabora con artisti del calibro di Mauro Pagani, Daniele Sepe, Stefano Bollani, NCCP, Peppe Barra, Marta sui Tubi, Afterhours, Roberto Angelini, Folco Orselli, Maurizio Capone e Bungt e Bangt, Maldestro e molti altri.

In molti lo ricorderanno per la sua collaborazione con Fanpage.it, in occasione della festa delle donne del 2018, cantando una “serenata alle prostitute” con un inedito dal titolo “Nu poco ‘e bene”, che in pochi giorni raggiunse 10 milioni di visualizzazioni su Facebook.

«Il 26 maggio la Cantina Bianco aprirà le porte a un cantautore che ha sempre dimostrato coerenza e sensibilità: la sua voce inconfondibile e il suono della sua chitarra dalle venature blues ci accompagneranno attraverso canzoni di raffinata scrittura».

Il concerto sarà aperto dall’esibizione del songwriter salernitano Bif, che presenterà il suo ultimo lavoro discografico dalla doppia anima, “Teorie/Imprevisti”.

Dedicare una canzone alle prostitute: l’esperimento sociale

INGRESSO LIBERO SU PRENOTAZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Info e prenotazioni: +39 339 207 8507
Cantina Bianco – Via Puoti 2, 84056 Gioi (SA)
www.cantinabiancogioi.com

Articoli correlati

Scenari pagani 26: domani sera il quinto appuntamento al teatro S. Alfonso

Toccherà a “Capitalism” di “Generazione Disagio” l’apertura del quinto sipario di “Scenari pagani 26 – Fuori campo”. Appuntamento domani sera, alle 20.45, presso l’Auditorium S. Alfonso in…

“Cuore a Tavola”: questa sera da NastEat la cena di beneficenza per “La stanza di Tobia”

A organizzare: il Rotary Club “Apudmontem” di Nocera Inferiore e l’Accademia Nazionale Pizza DOC. Protagonisti: Christian Nasti, Enrico Porzio, Angioletto Tramontano. Il progetto benefico, fortemente voluto e…

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *