Scenari pagani 25: giovedì prossimo Piéce Noire e la Compagnia Teatrale Enzo Moscato all’Auditorium S. Alfonso M. de Liguori

 Appuntamento giovedì 16 febbraio, alle 20.45, con una produzione di Casa del Contemporaneo. Come al solito, a precedere la quinta serata della kermesse, alle 20.30, l’AperiSpettacolo a cura di Ritratti di territorio

Messo in scena da una compagnia di attori e attrici di variegata provenienza, storia e formazione, questo nuovo allestimento di Pièce noire è concepito in una forma inedita e riadattata, snella e pittoresca, impreziosita dalla collaborazione artistica di Tata Barbalato, da sempre maggior interprete visivo della parola moscatiana. Riportare in scena quest’opera di MOscato (1985, vincitrice all’unanimità del Premio Riccione per la drammaturgia), nella contemporaneità del nostro tempo, significa innanzitutto scendere a confronto necessario con il logos/concetto della Bellezza e del Desiderio. 

Lo spettacolo

Pièce Noire è una specie di moderna fiaba dark abilmente mossa tra psicoanalisi, thriller e leggerezza; un ambivalente gioco rappresentazionale, comico e grottesco, teso tra verità e finzione, come all’inizio di un grande sogno, che interroga il rapporto tra mondo interiore ed esteriore con la forza di una parola esplosa, tenendo sempre, al suo interno, il cuore pulsante di un’umanità disarmante.
Al centro della vicenda, troviamo
La Signora, donna torbida e maledetta, maitresse e proprietaria di locali notturni, che sogna di riscattare una vita segnata dagli orrori della guerra e della prostituzione inseguendo la perfezione. Si alleva, così (proprio come la suddetta ‘canaria’), tre ambigue creature, con l’intenzione di renderli degli ‘angeli’, degli esseri puri ed eccezionali, cresciuti ed istruiti al mondo dello spettacolo, della forma, dell’estetica.
Due di loro, però, Cupidigia e Bramosia, falliscono nell’incarnazione del capolavoro e, ormai ribelli e dispettosi, inquinano gli ideali della madre/matrigna, che ripone le sue ultime ed uniche aspettative sul terzo, Desiderio, spinto a debuttare in uno dei torbidi locali della Signora.

Per info e prenotazioni

www.casababylon.it

info@casababylon.it

Mob. +39 328 907 4079

Costo biglietto: 15,00 euro

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *