Missione compiuta: “A cena con gli chef for charity” da Pepe Mastro Dolciere ha raggiunto l’obiettivo

4000 €: questa la cifra raccolta per “A cena con gli chef for charity”. L’evento, organizzato da Pepe Mastro Dolciere, si è svolto lunedì scorso in via Nazionale a S. Egidio del Monte Albino.

Contribuire all’istituzione di una borsa di studio del corso di pasticceria della scuola di alta formazione gastronomica “InCibum” del valore di 12.880 €: questo l’obiettivo della cena di gala. E così, nel regno dei lievitati, si è creata una nuova magia nel solco della tradizione delle cene con gli chef inaugurata dall’indimenticato Alfonso Pepe. A scendere in campo per la giusta causa, una squadra di fuoriclasse: Peppe Aversa, Antonio Fusco, Milena Pepe, Prisco e Giuseppe Pepe, Lino Scarallo, Pasquale Torrente.

Solidarietà, affetto, entusiasmo: queste le carte di identità di una serata dove ognuno ha portato il proprio contributo, lieti di condividere con Giuseppe Pepe, il neo ingresso nell’AMPI (Accademia Maestri Pasticcieri Italiani).

Antonio Fusco, La montanara di Alfonso

E’ inutile specificare che si è trattata di un’esperienza sentimentale e percettiva ineguagliabile in un’atmosfera da rimpatriata tra amici.

Ad aprire le danze “La montanara di Alfonso” (pomodoro corbarino in acqua e sale “Sapori di Corbara, ricotta di cestino fior di fuscella, pecorino di grotta dei Monti Lattari, basilico fresco), l’omaggio del maestro pizzaiolo Antonio Fusco del ristorante del Pino di Cercola. Ad accompagnare l’entrèe lo spumante della Tenuta Cavalier Pepe.

Lino Scarallo, Guanciale di seppia

Lino Scarallo, una stella Michelin di Palazzo Petrucci in Napoli, è stato il protagonista dell’antipasto. Il guanciale di seppia con piselli, cipollotto e limone è ancora vivo nel palato e nella mente degli ospiti. A innaffiare la pietanza il vino Coda di Volpe di Tenuta Cavalier Pepe.

Pasquale Torrente, chef showman dell’appena rinnovato ristorante “Al Convento” di Cetara, si è esibito con la sua genovese di tonno. Indimenticabile la performance per il bis. Insieme a Peppe Aversa e Lino Scarallo ha raggiunto i singoli ospiti.

Pasquale Torrente, Genovese di tonno

Peppe Aversa, chef patron una stella Michelin del ristorante “Il Buco” in Sorrento ha preparato un trancio di spigola con variazioni di asparagi.

Peppe Aversa, Trancio di spigola

Al dolce ci hanno pensato i padroni di casa, i maestri Giuseppe e Prisco Pepe. Per la prima volta, hanno presentato “ritorno al passato”, un dolce al piatto che ha incontrato l’apprezzamento di tutta la sala.

Giuseppe e Prisco Pepe, Ritorno al passato

Una serata indimenticabile dove è stato belle essere tutti insieme per una giusta causa.

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *