Scenari pagani 24: sabato prossimo si va al London Pub con Ciro Pauciullo e Domenico Pinelli

Rush finale per “Scenari pagani 24 – Eretici”. Sabato prossimo, 26 marzo, calerà il sipario sulla rassegna di “Casa Babylon Teatro”. “London Pub”: questo il titolo dello spettacolo, primo testo inedito della “Compagnia del Croco” di e per la regia di Francesco Rivieccio, Domenico Pinelli e Ciro Pauciullo. Pinelli e Pauciullo sono anche i due protagonisti. Le musiche originali sono di Mario Autore (assistente alla regia Camilla Bruno; elementi scenici Franco Autiero; disegno luci Leo Castellitto). Un atto unico neonato, prodotto dalla “Compagnia del Croco”, messo in scena finora soltanto tre volte, il 4, 5 e 6 marzo scorsi al teatro “Il Siparietto” in San Giorgio a Cremano, quartier generale del gruppo. Entusiasta il direttore artistico di “Casa Babylon Teatro”, Nicolantonio Napoli, che presenterà un’anteprima all’affezionato pubblico della storica kermesse. Infatti, la tournée ufficiale di “London Pub” partirà nella stagione 2022-2023. L’appuntamento è come sempre alle 20.45. Prima ci sarà, come al solito, l’AperiSpettacolo a cura di Ritratti di territorio con i vini di “Famiglia Pagano 1968”.

Lo spettacolo

Marco e Antonio sono i due protagonisti di questo atto unico. Il primo è un giovane scrittore che decide di lasciare la casa dove vive con la madre per trovare la sua indipendenza, in cerca dell’ispirazione nella solitudine per scrivere finalmente il suo primo romanzo. Prende in affitto, dunque, unacamera di un appartamento dove vive già da cinque anni Antonio, giovane informatico dal carattere apparentemente introverso e scontroso. Con non poche difficoltà, Marco inizierà con la sua particolare fantasia ed immaginazione a partorire le prime idee sostenuto ed aiutato da Antonio (senza particolare entusiasmo da parte di quest’ultimo). La vicenda si complicherà quando il giovane e diffidente programmatore avrà la sensazione diavere un po’ troppo in comune con il protagonista del romanzo, quasi come se Marco fosse in qualche modo già a conoscenza di tutti i suoi segreti.

Domenico Pinelli

Debutta a 18 anni in televisione con “L’Oro di Scampia” andato in onda su Raiuno per la regia di Mario Pontecorvo. Recita in teatro a Napoli con il padre, poi con Gianfranco e Massimiliano Gallo. poi l’esperienza della “Controra” con la regia di Pierfrancesco Favino e debutto al Teatro della Pergola di Firenze. Tra le esperienze da segnalare all’attivo: tre stagione della fiction “Don Matteo” in cui interpreta il vicebrigadiere Romeo Zappavigna e il film per il cinema “I fratelli De Filippo” in cui interpreta Peppino De Filippo, per la regia di Sergio Rubini.

Ciro Pauciullo

Frequenta l’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Quirino. Partecipa a diversi stage di recitazione con artisti come Gigi Proietti, Umberto Orsini, Alvaro Piccardi, Gabriele Lavia, Carlo Boso, Olli Hauestein, Luciano Melchionna. Per quest’ultimo, fa l’aiuto regia in occasione dell’allestimento di “Miseria e Nobiltà” con Lello Arena e Giorgia Trasselli, prodotto da Teatro Ente Cronaca. Tra le esperienze teatrali principali ricordiamo “Così fan tutte” regia di Gabriele Lavia; “Ilio dalla guerra alla pace” e “Calda, fredda, giusta” diretto da Giancarlo Sammartano; “Il Dio del Massacro” regia di Lello Arena. Nel 2020 reicta in “Qui rido io” di Mario Martone.

Durata: 80 minuti

Info: www.casababylon.it

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *