Ecco a voi la pastiera lievitata in vaso cottura by Pepe Mastro Dolciere

In Campania, nei giorni di Pasqua, non può mancare la pastiera, o pizza di grano se preferite. Sebbene le festività pasquali siano molto più brevi di quelle natalizie, non comportano un minor apporto di calorie. Così le tavolate diventano meeting politici in cui ogni componente esprime la propria opinione su ciò che realmente rappresenta la tradizione collegata alla Resurrezione del Cristo.

Ci si dibatte quindi tra pastiere, colombe, casatielli dolci e salati, uova di Pasqua, tortani.

Da qualche settimana, si è aggiunto un nuovo membro nel clan goloso di Pepe Mastro Dolciere. Ricordate la pastiera lievitata nata nel 2015 nel laboratorio di Sant’Egidio del Monte Albino su idea del maestro pasticciere Alfonso per mettere d’accordo Nord e Sud?

Giuseppe Pepe

Adesso, il maestro pasticciere Giuseppe Pepe, nel solco della passione per i lievitati che contraddistingue questa famiglia di artigiani della qualità, ha pensato alla pastiera con una lievitazione naturale di 36 ore in vaso cottura che si è andata ad aggiungere alla linea molto apprezzata dei babà realizzati con la stessa procedura. Inoltre, la confezione in cui è contenuta è facile da trasportare.

Noi l’abbiamo assaggiata qualche giorno fa. Come immaginavamo, il palato non è stato deluso.

Da sx nella foto di Gaetano Del Mauro: Giuseppe, Prisco, Francesco e Anna Pepe

Prima l’abbiamo liberata dal contenitore con un coltello ondulato, come è suggerito sul cartoncino. L’impasto è lo stesso della pastiera lievitata, sorella maggiore. All’assaggio, riconosci subito l’impasto ben lievitato e strutturato by Pepe. Mentre si mastica, si sprigionano i profumi tipici della pizza di grano tradizionale leggermente potenziati dal bagno nel liquore d’arancia.

Vi state preoccupando perché abbiamo dimenticato di parlarvi della colomba? Tranquilli, le abbiamo dedicato un nuovo articolo. Basta aspettare qualche ora.

Pepe Mastro Dolciere, via Nazionale 2/4, Sant’Egidio del Monte Albino

Tel. 0815154151 – Mob. 3665375251

www.alfonsopepeshop.it

 

Articoli correlati

Scenari pagani 26: domani sera il quinto appuntamento al teatro S. Alfonso

Toccherà a “Capitalism” di “Generazione Disagio” l’apertura del quinto sipario di “Scenari pagani 26 – Fuori campo”. Appuntamento domani sera, alle 20.45, presso l’Auditorium S. Alfonso in…

“Cuore a Tavola”: questa sera da NastEat la cena di beneficenza per “La stanza di Tobia”

A organizzare: il Rotary Club “Apudmontem” di Nocera Inferiore e l’Accademia Nazionale Pizza DOC. Protagonisti: Christian Nasti, Enrico Porzio, Angioletto Tramontano. Il progetto benefico, fortemente voluto e…

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *