San Marzano sul Sarno: all’OkDoriaFest l’abbraccio per Clementino

 

La quarta serata dell’Okdoriafest ha registrato il tutto esaurito con una grande folla ad applaudire Clementino e a gustare le meraviglie e le specialità del Beer Park fino a tardi.

Nel tardo pomeriggio, il laboratorio dell’okdorialab ha guidato i partecipanti su come abbinare una sana attività fisica al consumo di birra, grazie alla partecipazione e al supporto del Centro Gym Navotti che ha messo la propria conoscenza al servizio dei partecipanti.

In seguito, le luci dell’okdoria si sono spostate nell’area palco, dove l’animazione di dj Ago di Radio Punto Nuovo ha scaldato il pubblico in attesa del superospite Clementino, il quale ha portato al Beer Park il suo Vulcano Summer Tour, con i brani dell’omonimo album lanciato dopo la sua partecipazione a Sanremo lo scorso febbraio.

La Iena Bianca, così come ama farsi chiamare dai fan, ha presentato il suo spettacolo in tre atti dal palco dell’okdoria, regalando al pubblico anche dei fuori programma come la “nuotata” sulle mani della folla. In un altro momento ha mostrato anche tutta la sua umanità: quando una ragazza ha accusato un malore, il rapper napoletano ha interrotto il concerto e permesso agli uomini della sicurezza di tirarla fuori dalle transenne e curarla con calma nei camerini.

Immancabile il selfone con la folla e con i tre organizzatori che hanno commentato così la serata: “tutto è stato perfetto, dagli accessi alla sicurezza nel parco. Anche questa sera il popolo dell’okdoria ha dimostrato grande maturità e la capacità di sapersi divertire in modo sano e senza causare problemi. Un grazie di cuore a questa folla festante”.

Un altro successo targato okdoriafest all’insegna della buona birra, della musica rap, del relax del Parco Urbano di San Marzano e del buon cibo offerto dai tanti stand culinari presenti. Questa sera a chiudere la kermesse 2017 ci sarà l’immancabile Enzo Avitabile con i Bottari di Portico.

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *