Capaccio Scalo: da ieri ci sono le StorieDiPane di Paolo De Simone

StoriediPane ha inaugurato la sua nuova sede a Capaccio Scalo, ieri sera, martedì 1 agosto alle ore 20:00. Ha portato così la sua formula di “pane, cucina e cose buone” in via Italia 16/18. Dopo il successo di Vallo della Lucania, Paolo De Simone dà forma anche a Capaccio alla sua idea di bottega alimentare un percorso tra le eccellenze dell’agroalimentare che si può vivere in ogni momento della giornata, dalla prima colazione al momento della spesa, fermandosi magari per pranzo e godendosi un aperitivo sul far della sera.

Un ambiente conviviale che ospita panificio, caffetteria, cucina, market, enoteca e servizio catering e che coniuga tradizione, artigianalità, innovazione e quotidiana attenzione nella scelta di materie prime di qualità.

Non a casa il market offre un’ampia scelta di prodotti locali e tipici, di presìdi Slow Food cui si aggiungono specialità da tutto il mondo, con un’attenzione particolare al biologico e ai prodotti di qualità per chi deve fare i conti con intolleranze alimentari.

Ricerca, cura e varietà ispirano la quotidiana produzione del laboratorio: il cuore di tutto resta il panificio, con i suoi lievitati naturali e la sperimentazione di impasti e farine, che si ritrova anche nella produzione pasticcera, che spazia dai dolci per la prima colazione, da gustare con un buon caffè, al ricco assortimento di torte, piccola pasticceria e biscotti secchi. La Dieta Mediterranea, invece, guida la gastronomia, che propone piatti gustosi e del territorio sia per il consumo al tavolo che per l’asporto. Ma StorieDiPane è anche eventi, sempre all’insegna della convivialità e del buon vivere, con un programma di cene a tema e laboratori del gusto al via in autunno (dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 21:00 e la domenica dalle 7:30 alle 14:00).

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *