A tavola? Nunzia Mai: il libro di Alan De Luca dedicato alle ricette tamarre

“Ho scritto queste cose con l’intento di “pariare” e di far “pariare” un po’”. Questo l’incipit di Alan De Luca nell’introduzione al libro “A tavola? Nunzia Mai”, edito da Giammarino Editore con prefazione di Maurizio de Giovanni.

Il popolare comico napoletano da sempre ironizza sul mondo tamarro. Una lunga carriera alle spalle costellata di tanti successi, lo ha fatto apprezzare in tutta Italia.

De Luca non ha mai rinnegato la sua napoletanità. Quotidianamente impegnato per la promozione culturale teatrale, ultimamente è molto attivo con il teatro dei lazzari felici, i cui spettacoli riscuotono sempre molto successo.

Questo libro di racconti brevi, accompagnati da ricette della cucina classica napoletana rivisitate da Nunzia Mai, arriva dopo l’agenda umoristica “Tamarcanda”, edita da Tullio Pironti Editore.

Un’avventura da non perdere per fare un tuffo nel passato e nei personaggi inventati da De Luca nella sua lunga carriera: Patrizia, Katiuscia, Chantal per dirne qualcuna.

Da sx: Nunzia e Alan De Luca

D’altronde chi non ricorda la passione di Ciruzzo Tozzi per Nunzia alla quale il cantautore tamarro dedica una canzone dopo essere stato lasciato per un altro. Proprio in questi giorni circola prepotentemente sul web il video della canzone “Nunzia New Version” in cui oltre a Ciruzzo c’è Genny Ruocco che rappa.

E allora per le vostre giornate in spiaggia dell’estate 2017 non rinunciate a preparare i piatti consigliati da Nunzia. Potete scegliere il casatiello tamarriello, gli spaghetti con le cozze alla puzzolana, la pasta e cocozza, i peperoni alla Nunzia e tanto altro.

Perché ho scritto di questo libro? Semplice. Anch’io sono Nunzia e, ogni anno, al mio onomastico, mio fratello mi dedica la canzone di Ciruzzo. Infine, Alan De Luca con “Avanzi Popolo” ha scandito molte serate della mia gioventù e, a marzo, l’ho finalmente incontrato a “Città della Scienza” per Scrivere di Cibo.

Io con Alan De Luca

È stato molto generoso onorandomi addirittura con la dedica sul libro.

Alan De Luca, A tavola? Nunzia Mai (Racconti gastronomici e ricette tamarre), Giammarino Editore, Napoli 2016 (12,00 €)

 

Articoli correlati

Il Regno Animale: a Ritratti di lettura la prima nazionale del romanzo di Alfonso Tramontano Guerritore

Edito dalle Edizioni dell’Ippogrifo, l’inaugurazione del ciclo di presentazioni si terrà a Pagani, suo paese natale, lunedì 29 aprile, alle 20, presso la Confraternita di Maria Ss.ma…

Lunedì prossimo a Napoli Iacolare e Palomba riflettono su dialetto e musica

Dalle villanelle alla scena contemporanea. Attraversa i secoli, e si confronta con le diverse emozioni che ogni epoca produce, “Dialetto e musica”, settimo appuntamento degli “Incontri sul…

Il nuovo menu di Cinquanta Spirito Italiano è firmato Ingordo

L’aria di primavera porta tante novità al Cinquanta – Spirito Italiano di Pagani, in provincia di Salerno. La prima di queste è il nuovo food menù stavolta…

Scenari pagani 26: le riflessioni di fine rassegna di Nicolantonio Napoli

Quello di sabato sera con Saverio La Ruina è stato l’ultimo appuntamento con Scenari pagani26 Una rassegna che da sempre ha il compito di indagare tra i…

Chiusura col botto per Scenari pagani 26: sabato prossimo arriverà Saverio La Ruina

Calerà il sipario. Il 23 marzo, ottavo e ultimo appuntamento per la rassegna diretta da Nicolantonio Napoli di Casa Babylon Teatro.  Alle 21, all’auditorium S. Alfonso in…

La principessa di Lampedusa: l’ultimo opera di Ruggero Cappuccio sarà presentata giovedì al Teatro Sannazzaro

Prima del principe di Lampedusa, c’è una principessa. Al centro del mondo che ha ispirato le magnifiche pagine del Gattopardo, c’è una donna: la madre di Giuseppe…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *