La coppia Mariolina Suppa-Pasqua Mazza si aggiudica “La pizza è femmina”

Straordinario successo a Villa Domi e record di partecipanti per la gara e la kermesse “La Pizza è femmina”. Organizzata da “Mangiamed” con Patrizia Zinno e Patrizia Nicolais, la manifestazione ha visto all’opera guidate da tantissimi prestigiosi maestri pizzaioli, moltissime attrici, artiste e giornaliste, che si sono impegnate in un’allegra singolar tenzone a suon di acqua, farina, lievito e tanti genuini ingredienti. Il tutto con una missione benefica: quella di aiutare l’”Associazione della Bottega dei Semplici Pensieri” a cui saranno devoluti tutti gli utili della serata.

Con tante concorrenti tra cui le attrici e cantanti Antonella Morea e Marianna Mercurio, artefici anche di un momento teatrale e canoro con lo spettacolo “Le donne di Totò” ed ancora, con ospiti come Monica Assante di Tatisso, Maria Basile, Antonella Cioli oltre a tantissimi rappresentanti della stampa, del mondo dei blogger food e della televisione, la serata ha riscontrato una grande partecipazione ed un positivo riscontro.

Ed è stato così che tra le tante concorrenti “pizzaiole per una sera” l’autorevole giuria formata, tra gli altri, dal giornalista enogastronomico Tommaso Esposito, dal presidente della Apn, Sergio Miccù, dalla ambasciatrice della dieta mediterranea, Giovanna Voria ed ancora, da Rosario Lopa, responsabile della Consulta Nazionale dell’Agricoltura già presidente del Comitato per la Valorizzazione della Pizza Napoletana, dallo showman Enzo Calabrese e dallo chef Michele Pelliccia, ha scelto di premiare la coppia formata da Mariolina Suppa e la pizzaiola tutor Pasqua Mazza della pizzeria “Gazebo” di Quarto.

Con il coordinamento e la cura dei rapporti con la stampa ed i media del giornalista Giuseppe Giorgio, la manifestazione ha beneficiato del supporto di tanti sponsor tecnici. Tra questi: Caseificio di Carmine Iovine, Pomodoro Azienda Agricola TerraViva di Giannina Manfelloti, Mennella Gelati di Vincenzo Mennella, Liquorificio Artianale Fattorie Cilentane di Agropoli, Loco for Drink Drink Up srl, Forni Izzo,

Azienda Agricola Mara Savoia di Roccabascerana, Mondo Party, Azienda Colle Spadaro Campi Flegrei, Cantine del Vesuvio di Trecase, Cantine degli Astroni dei Campi Flegrei, Caseificio Stella di Fisciano, Frantoio De Ruosi Casanova (Ce), Frantoio Maciariello di Tora e Piccilli (Ce), Agriturismo Petrilli di Flumeri (Av), Caputo il Mulino di Napoli, Campana Caffè Torre Annunziata (Na), Cantine Ferraro di Pompei, Pasticceria Seccia, Napoli.

A collaborare alla serata anche gli stessi ragazzi della “Bottega dei semplici pensieri”. La pizza è femmina ha così saputo mettere insieme con non poche difficoltà, arte, sapori, allegria e solidarietà. Il tutto nel grande nome di quella stessa storica specialità, sua maestà la pizza, che da sempre rappresenta al meglio la Napoli gastronomica nel mond

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *