Saint Vincent: De Vivo presenterà la colomba “PanCaprese”

colomba pancaprese
PanCaprese

La pasticceria De Vivo di Pompei si è ispirata all’isola di Capri per le colombe artigianali della Pasqua 2016. È nato così, infatti, il dolce lievitato “Colomba PanCaprese”, nella sua duplice versione: al cioccolato e mandorle oppure al limone.

La prima, ovviamente, rende omaggio al tradizionale dolce “caprese”, che con la sua dote di cioccolato e, soprattutto, di mandorle (un patrimonio della “perla” del Golfo) è uno dei dolci campani più famosi e apprezzati nel mondo. La seconda, invece, chiama in causa gli agrumi, tipica ricchezza naturale dell’isola “delle sirene”.

Quest’anno, inoltre, la colomba ha incontrato anche un altro grande classico dell’arte dolciaria napoletana e cioè la sfogliatella: la pasticceria De Vivo, infatti, ha sfornato (è il caso di dirlo) anche la “colomba PanSfogliatella” il cui impasto, come ricorda il nome, è realizzato con ricotta fresca, canditi, semola e cannella. Una novità molto attesa, perché arriva dopo i consensi riscossi già a Natale con il PanSfogliatella, con il quale era stato celebrato il “matrimonio” tra il panettone, “re” di Milano, e la “regina” incontrastata dei dolci partenopei.

colomba pansfogliatella
PanSfogliatella

Le novità 2016 della pasticceria De Vivo saranno presentate in anteprima nazionale assoluta a Saint-Vincent (Aosta) in occasione della kermesse “La Primavera è Dolce”, in programma sabato 19 e domenica 20 marzo. L’iniziativa, nata da un’idea di Stanislao Porzio (l’inventore di Re Panettone), ha l’obiettivo di mettere insieme e far conoscere colombe, uova di cioccolato e tanti altri dolci provenienti dalle regioni italiane. A Saint-Vincent, nel cuore delle Alpi, sono stati invitati solo 20 pasticcieri di tutt’Italia per presentare dolci noti e meno noti. Una selezione molto ristretta, quindi, dettata dal severo disciplinare dell’evento, che prevede solo l’utilizzo di ingredienti naturali.

Articoli correlati

Il Regno Animale: a Ritratti di lettura la prima nazionale del romanzo di Alfonso Tramontano Guerritore

Edito dalle Edizioni dell’Ippogrifo, l’inaugurazione del ciclo di presentazioni si terrà a Pagani, suo paese natale, lunedì 29 aprile, alle 20, presso la Confraternita di Maria Ss.ma…

Lunedì prossimo a Napoli Iacolare e Palomba riflettono su dialetto e musica

Dalle villanelle alla scena contemporanea. Attraversa i secoli, e si confronta con le diverse emozioni che ogni epoca produce, “Dialetto e musica”, settimo appuntamento degli “Incontri sul…

Il nuovo menu di Cinquanta Spirito Italiano è firmato Ingordo

L’aria di primavera porta tante novità al Cinquanta – Spirito Italiano di Pagani, in provincia di Salerno. La prima di queste è il nuovo food menù stavolta…

Scenari pagani 26: le riflessioni di fine rassegna di Nicolantonio Napoli

Quello di sabato sera con Saverio La Ruina è stato l’ultimo appuntamento con Scenari pagani26 Una rassegna che da sempre ha il compito di indagare tra i…

Chiusura col botto per Scenari pagani 26: sabato prossimo arriverà Saverio La Ruina

Calerà il sipario. Il 23 marzo, ottavo e ultimo appuntamento per la rassegna diretta da Nicolantonio Napoli di Casa Babylon Teatro.  Alle 21, all’auditorium S. Alfonso in…

La principessa di Lampedusa: l’ultimo opera di Ruggero Cappuccio sarà presentata giovedì al Teatro Sannazzaro

Prima del principe di Lampedusa, c’è una principessa. Al centro del mondo che ha ispirato le magnifiche pagine del Gattopardo, c’è una donna: la madre di Giuseppe…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *