Il Natale secondo Gerardo Di Dato

IMG_5513

Il 2015 si imprimerà nella mia mente per essere stato l’anno del panettone. Sì perché, dal mese di novembre, ho girato i laboratori più interessanti della Campania per assaggiare e parlare del dolce natalizio con cui molti hanno imparato a cimentarsi.

Non poteva mancare in questo tour, la pasticceria di Gerardo Di Dato ubicata presso il complesso residenziale Rosato ad Angri.

Gerardo Di Dato
Gerardo Di Dato

Qui il creativo per eccellenza e la moglie Rita Russo, apprezzata barwoman e vincitrice di un numero di premi che ormai è impossibile contare, sono sempre pronti ad accogliere i clienti e lasciare loro un sorriso.

Il banco dolci è sempre ricco e variegato. Si spazia dalla piccola pasticceria passando per il torrone e arrivare alla prima colazione. In questo periodo alla scenografia si sono aggiunti i dolci natalizi: panettoni, struffoli, mostaccioli, rococò.

Gerardo sta vivendo un momento di grazia e di intensa creatività e così si è divertito cercando di innovare i gusti del dolce tipico milanese.

Infatti grande apprezzamento di pubblico ha riscosso, la novità 2015, il panettone al gusto di albicocche “pellecchielle” e camomilla.

Panettone pellecchiele e camomilla
Panettone pellecchiele e camomilla

Ma ce ne sono per tutti i palati: mandorlato,

Panettone
Panettone mandorlato alle noci

tradizionale milanese e torinese, frutti di bosco e cioccolato bianco, al cioccolato

Panettone al cioccolato
Panettone al cioccolato

e tanti altri ancora.

Trasparente e sincero, apre le porte del suo laboratorio per mostrare l’attenta selezione degli ingredienti utilizzati per creare i suoi dolci. Noci,

IMG_5496

fichi, burro, farina, mandorle, frutti di bosco, albicocche

IMG_5490

sono solo alcuni degli elementi che campeggiano sul banco di lavoro.

Il maestro Di Dato evidenzia come è delicata l’arte dei lievitati perché basta una piccola distrazione per compromettere la buona riuscita di un manufatto artigianale.

Adesso, Natale è veramente alle porte e il laboratorio reclama…

Per info

Pasticceria Di Dato – via Gioacchino D’Anna – Angri (Sa)

Tel. 081961085

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *