Il cielo della solidarietà

cenciediv

Non ci sono parole per descrivere Alfonsina Longobardi. Mente, cuore e un pizzico di follia per portare avanti un progetto nel nome della solidarietà. E così questa donna dagli occhi chiari e dall’entusiasmo contagioso, abituata a chiedere sempre di più a se stessa, ci riprova. Per mettere di nuovo insieme chef, produttori, artigiani e giornalisti.

Dopo il successo della seconda edizione di “Cenando sotto un cielo diverso” nell’incantevole scenario del castello di Lettere, ritorna alla carica con la versione “on the road” dell’evento. L’appuntamento è per domenica 25 ottobre, alle 19, presso Valle dei Mulini a Gragnano. Organizzato dal ristorante “Nonna Giulia” e dall’associazione “Tra cielo e mare” a sostegno dei giovani con disagio psichico, godrà del gemellaggio tra il comune di Lettere e di Gragnano.

E proprio qui mercoledì 14 ottobre, alle 16, nella biblioteca comunale, in via dei Sepolcri, ci sarà la conferenza stampa per la presentazione dell’iniziativa.

Riflettori puntati quindi su una serata da non perdere che, come al solito, promette di coinvolgere tutti.

Piatti d’autore, musica, mostre, luoghi insoliti, prodotti tipici per abbattere i muri della diversità. Sapori tipici, bellezza del territorio e solidarietà sono gli ingredienti di Cenando sotto un cielo diverso ON THE ROAD. La serata, realizzata con il contributo dell’associazione di volontariato “I disabili di Gragnano ” attiva nel sostegno dei sordomuti e l’associazione ” Abili alla Vita ” attivi a promuovere l’integrazione sociale dei diversamente abili attraverso attività ludiche ed attraverso lo sport, da sempre mezzo di aggregazione, di formazione e di condivisione di emozioni.

L’evento intende valorizzare i territori, i suoi prodotti neglette ma soprattutto, attraverso la convivialità del cibo, rappresentare un momento di integrazione con chi vive una dimensione considerata “altra”.

Chef di alto livello proporranno dei piatti d’eccezione aiutati da collaboratori “diversi”, giovani o anziani, che vivono delle fragilità.

L’idea di fondo della manifestazione è dare valore ai saperi e ai sapori del territorio e nello stesso tempo abbattere i muri che relegano in luoghi solitari chi vive ai margini, per problemi di demenze, di disagio, di malattie invalidanti.

Con il patrocinio morale del Comune di Lettere, del Comune di Gragnano dell’Asl Na 3 Sud, dell’Ambito Sociale 32, dell’ AIS Associazione Italiana Sommelier.

Madrina della serata: Laila Gramaglia.

La serata avrà come ospiti chef che offrono gratuitamente il loro sostengo, dando “sapore” alla serata alcuni degli chef accreditati fino ad oggi:

Giulio Coppola (La Galleria–Gragnano), Michele de Martino (Evu-Vietri sul Mare) , Alberto Fortunato (La Bettola del gusto–Pompei), Gennaro Longobardi (Nonna Giulia-Lettere), Lorenzo Montoro (Osteria al Paese-Nocera Inferiore), Francesco Vorraro (Braceria Bifulco-Ottaviano), Maurizio De Riggi (Markus-San Paolo Belsito), Luca Esposito (La locanda del testardo–Baia), Vincenzo Vaccaro (Cucina 82-Gragnano), Yuri Buono (Vincanto-Pompei), Lorenzo Principe (Luna Galante-Nocera Inferiore), Massimiliano Malafronte (Panificio Malafronte-Gragnano), Trifoglio Team (Ristorante–Pizzeria Il Trifoglio, Pimonte), Erminia e Pietro Cuomo (Hostaria di Bacco–Furore), Luigi Sorrentino (Torre Ferano–Vico Equense), Amelia Mazzola (La Torre-Massa Lubrense), Luigi Salomone (Piazzetta Milù – Castellammare di Stabia), Paolo Amato (Caseificio Aurora– Sant’Egidio del Monte Albino), Filippo Cascone (Panificio Cascone-Lettere), Teresa Ruocco (Cake Designer), Corrado Parisi, Luca Castellano (Pizzazà Colli Aminei), Domenico Stile (Palazzo Marziale – Sorrento), Mario Manzo (La Signora Lumaca-S. Antonio Abate), Giovanni Arvorio (La taberna del Principe–Candida-AV-), Michele Mazzola ( Acqu’ e Sale-Sorrento), Mario Pollio (Pasta è… Sorrento), Giacomo De Simone (Le Axidie – Seiano), Antonio Petrone (Pensando a te-Baronissi), Mirko Balzano, Alfonso Crisci (Taverna Vesuviana –S. Gennaro Vesuviano), Mafalda Figliolia (La Pignata–Bracigliano), Pasquale Torrente (Al Convento–Cetara), Roberto Verducci, Luisa Evangelista, Stefano Parrella (Osteria La Lanterna – Mugnano del Cardinale), Vincenzo Russo (La Perla–San Gennaro Vesuviano), Nando Melileo (Emozionando-Ogliara-Sa), Antonella Rossi (Napoli Mia – Napoli ), Gabriele Martinelli (I Machiavelli-Pompei), Vincenzo Piacente (Parco dei Principi–Sorrento), Marco Laudato (Palazzo Avino–Ravello), Cristian Torsiello (Osteria Arbustico–Valva), Carmine Farina (Arte e Gusto–Bellizzi), Ciro Coticelli (Antico Borgo–Castello), Faby Scarica (Villa Chiara – Vico Equense).

Le nostre stelle Michelin

Paolo Gramaglia (Ristorante President–Pompei), Vincenzo Guarino ( L’accanto di Villa Angiolieri-Seiano), Domenico Iavarone (Maxi del Capo La Gala-Vico Equense), Cristoforo Trapani (La Magnolia del Byron–Forte dei Marmi), Giovanni De Vivo (Il Flauto di pan di Villa Cimbrone), Ciro Sicignano (Quattro Passi-Nerano).

I partner tecnici: Pastificio dei Campi, Pastifico Di Nola, Pastificio Gentile, Pastificio Faella, Pastificio Carmiano, La Torrente Srl.

Media e comunicazione: Telenuova, Radio Club91, Lo Strillo, Ritratti di Territorio, Cam Campania, Sergio Sbarra Avvocato Gourmet, Alfa Sistem.

Cantine: Iovine – Poggio delle Baccanti – Cantine Dell’angelo – Sorrentino – Casa Setaro – Donna Chiara – Tenuta Sarno – Borgo Sant’Anna – I Favati – Cantine Famiglietti – Vini Sertura- Azienda Vinicola Tempere- Santacosta – Bosco De’ Medici, Silvia Imperati.

Birrifici Artigianali : Bell’Ambriana, Okorei, Boccale dei Re’, Agrado

Accanto alla musica e ai sapori, La Valle dei Mulini è lo straordinario scenario per una mostra che ospita quadri creati proprio dai autori “diversi”: espressioni artistiche dei ragazzi che partecipano alle attività dell’associazione Tra cielo e mare di Lettere.

Inoltre un angolo musicale con il concerto di:

Loredana Cirillo e Alfredo Di Martino in “Accenti d’amore”

L’amore, quello vero, spande in giro la propria poesia in tutte le lingue del mondo”. Parlando d’amore, la raffinatezza, l’eleganza ma anche lo stile coinvolgente dei grandi classici della Bossanova, degli standard della musica americana, sfiorando le note dei meravigliosi classici della musica napoletana ed omaggiando infine il Tango di Astor Piazzolla.

Alla voce: Loredana Cirillo

Al pianoforte: Alfredo Di Martino

Articoli correlati

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Il fuoco che ti porti dentro di Antonio Franchini inaugura “Libri e Cappuccino”

di Maria Pepe “Mia madre puzza”. Inizia così Il fuoco che ti porti dentro, ultimo romanzo di Antonio Franchini, edito da Marsilio. Ironia, sagacia, letteratura, tracciano la…

“Una dolce storia dal 1830”: sabato ad Amalfi la presentazione del libro dedicato alla Pasticceria Pansa

Edito da Italian Gourmet, casa editrice specializzata in pubblicazioni di Alta Cucina e Pasticceria, sarà presentato alle ore 18.30 all’interno degli Antichi Arsenali della Repubblica ad Amalfi….

Dialetto e toponomastica: se ne discute domani a Napoli

Fu Ferdinando IV di Borbone nel 1792 a dare un primo assetto ufficiale e sistematico alla toponomastica napoletana. Questa è soltanto una delle mille scoperte che si…

Euforia ai Giardini del Fuenti: racconto di una notte di pura magia

di Francesca Pappacena Nel cuore mozzafiato della Costiera Amalfitana, tra il dipanarsi di un tramonto incantevole, note avvolgenti e profumi irresistibili, si è svolto Euforia: un evento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *