Nel Cilento la pizza riparte “DaZero”

Con grande piacere riprendiamo l’articolo di Maura Ciociano apparso su www.lucianopignataro.it

ZERO

La pizzeria DaZero di Vallo della Lucania ha vinto il Campionato della Pizza del Mattino 2015. Aperta da poco più di un anno, è riuscita ad imporsi in un’area non proprio avvezza alle novità gastronomiche e a conquistare una interessante fetta di mercato.

Stasera la gioia di tutti era incontenibile: mai avrebbero pensato di superare la famosa e buona pizzeria Add’o Guaglione di Fuorigrotta. Sono stati primi su ben 200 pizzerie in gara, votate in una gara durata 40 giorni sulla pagina Facebook del Mattino.

PIZZA2

Una spinta ad andare avanti, una bella soddisfazione per tutto il Cilento” dicono i protagonisti di questa vittoria storica.

Come sappiamo, il mondo della pizza, negli ultimi anni, ha conosciuto a Napoli e in Campania una profonda rivoluzione. Rivoluzione partita, senza ombra di dubbio, nelle strade del centro storico della città grazie soprattutto a Gino Sorbillo che – lo scorso anno – ha vinto il Campionato della Pizza Napoletana del Mattino. Il pizzaiolo di Via de’ Tribunali, che può essere definito il caposcuola della pizza 2.0, si è rivelato un vero e proprio ciclone diffusosi rapidamente – anche grazie ai tempi velocissimi della rete – da Sud a Nord.

PIZZA

Un modo nuovo di fare – e di comunicare – la pizza che ha cominciato a fare scuola anche in tutte le altre province della Campania. Tra le pizzerie emergenti, nate con un’attenzione particolare a farine, lievitazione e materia prima, spicca proprio ‘Da Zero’ di Paolo De Simone di Vallo della Lucania, eclettico panificatore, che con i suoi amici Carmine Mainenti e Giuseppe Boccia da un anno ha aperto nel centro cilentano.

PIZZA3

Grazie a loro anche in Cilento è arrivato un nuovo modo di concepire la pizza e, soprattutto, l’imprenditoria gastronomica in una terra da sempre molto frammentata e poco avvezza all’imprenditoria societaria. Nel vero e proprio laboratorio del gusto di via Rubino s’insegue ricerca e sperimentazione.

L’impasto – fatto lievitare naturalmente per molte ore – è realizzato con una miscela di farina Caputo e farine locali da grano, che i proprietari hanno iniziato a coltivare nel Comune di Vallo della Lucania in località Prevetelupo in collaborazione con l’Azienda Agricola Cobellis.

Il risultato: cornicione spesso, pizza morbida e leggera, cottura perfetta. Un pizza, insomma, gustosa e originale nella farcitura. La filosofia dei proprietari è quella di partire da zero, come evoca il nome della pizzeria, la filiera corta è la loro carta vincente: grano, olio extravergine d’oliva, pomodori sono tutti prodotti cilentani d’eccellenza. Oltre alle tradizionali pizze, meritano il viaggio: la pizza fritta con i fichi e, quella con la soppressata di Gioi, la Menaica con le alici pescate nel mare di Pisciotta e la Siddi, con i porcini del Gelbison.

 

Da Zero – Pizza e Territorio

Vallo della Lucania
 Via Rubino

Tel. 0974.717387

Aperto tutte le sere 

Articoli correlati

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Libri e Cappuccino: protagonista l’ultimo libro di Gabo

di Maria Pepe Piccolo e colorato nella sua copertina d’ acquerello “Ci vediamo in Agosto”, edito da Mondadori, ultimo saluto di Gabriel Garcia Marquez emoziona ancor prima…

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *