Le declinazioni della pizza

Buona la prima. Ha riscosso il gradimento del pubblico l’evento organizzato da Eduardo De Filippo e Angela De Vivo.

Pizza: arte antica e nuove interpretazioni. Questo il titolo dell’evento svoltosi ieri sera presso il ristorante-pizzeria “La Tabellara” in Piazza Lago a Sarno.

Da sx: Eduardo De Filippo e Angela De Vivo
Da sx: Eduardo De Filippo e Angela De Vivo

Eduardo il padrone di casa della struttura e Angela, la giovane pizzaiola sarnese, allieva di Gino Sorbillo, titolare di “Pizza pazza per i pazzi della pizza” hanno interpretato la pizza, l’Agro Nocerino-Sarnese e la Campania a modo loro.

La degustazione è stata organizzata in collaborazione con “Ritratti di Territorio”, il blog della giornalista Nunzia Gargano e le Edizioni dell’Ippogrifo.

Il menu a base di pizza con la farina Molino Pizzuti, sponsor tecnico, ha incontrato la soddisfazione dei degustatori.

Da sx: Michele Albero, Eduardo De Filippo, Angela De Vivo, Antonio Langone
Da sx: Michele Albero, Eduardo De Filippo, Angela De Vivo, Antonio Langone

Così dalle 22 a mezzanotte sui tavoli sono passate le creazioni di Eduardo: pizza fritta napoletana,

Pizza fritta napoletana
Pizza fritta napoletana

a libretto,

Pizza a libretto
Pizza a libretto

classica napoletana con filetto di pomodoro San Marzano, basilico e mozzarella di bufala campana;

Pizza classica napoletana
Pizza classica napoletana

e quelle di Angela: scazzoppoli allo zafferano con bufala su letto di sugo di pomodoro nero;

Scazzoppoli allo zafferano con bufala e basilico frutto su letto di pomodoro bruno
Scazzoppoli allo zafferano con bufala e basilico fritto su letto di sugo di pomodoro bruno

pizza al germe di grano con peperoncini verdi, pomodorini gialli e provolone del Monaco;

Pizza al germe di grano
Pizza al germe di grano con peperoncini verdi, pomodorini gialli e provolone del Monaco

pizza variegata al gelato nei gusti latte di mandorla e gelsi della mitica Gelateria Mennella di Torre del Greco.

Pizza variegata al gelato
Pizza variegata al gelato

Il compito di innaffiare il percorso pizza è spettato alle bionde dei birrifici artigianali “Bella ‘Mbriana” di Nocera Inferiore e

IMG_3412

Agrado di Olevano Sul Tusciano.

agrado3ù

A fine serata, la soddisfazione maggiore è stata guardare i volti di Eddy e Angela, un misto di emozione e allegria per avercela fatta insieme.

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *