Vita (d)Al Paese

gruppo

Ci sono serate magiche che si imprimono nella mente, indimenticabili. Di solito, sono momenti nati quasi per caso. Solo per la voglia di stare insieme. Solo per salutarsi. Solo per dimostrarsi affetto reciproco.

gruppo2

Ci sono serate magiche che si realizzano solo grazie a una ferrea volontà perché non tutti sanno rincorrere i propri sogni.

Ci sono serate magiche che si trasformano in ricordi indelebili del cuore.

formaggi

Non è facile trovare parole per descrivere un semplice incontro tra amici.

Certo se il mentore è Luca Ingenito, allora tutto risulta più chiaro.

Da sx: Montoro, Ingenito, Amato
Da sx: Montoro, Ingenito, Amato

Vita campestre, territorio, Lavorate. Tre elementi racchiusi in due parole: “Al Paese”, l’osteria contadina di via Giovanni XXIII a Nocera Inferiore. Qui con lui da qualche anno c’è lo chef Lorenzo Montoro, un artista, ma soprattutto un bravo ragazzo, che non ha nulla da invidiare agli stellati d’Italia. Il suo punto debole? L’amore per il territorio.

Lorenzo Montoro
Lorenzo Montoro

E così Luca, il 29 luglio scorso, ha organizzato una reunion per salutarsi in vista delle ferie.

C’erano davvero tutti gli amici. Ristoratori, cuochi, giornalisti, appassionati.

Tra una chiacchiera e l’altra, la serata è trascorsa tra una lunga tavola buffet allestita con i piatti tipici estivi dell’Agro Nocerino-Sarnese tra cui spiccavano, ‘o pere e ‘o muss, il panino con la milza, l’insalata di pomodoro.

tavolaimbandita

Quasi a fine serata la pasta Vicidomini al pomodoro San Marzano.

pasta

Da lodare ancora una volta la superba pizza di gallette di Enza Cicalese, la compagna di Luca,

tortadigallette

che ha allietato i palati insieme ai babà preparati dal papà del secondo chef Gianluca Tafuro, pasticciere in pensione.

babà

E così tra un bicchiere di vino, complice il sommelier Domenico Sarno, e uno scambio di battute in una calda serata di fine luglio sono passati: Lorenzo Principe dell’omonima famiglia di ristoratori di Nocera Superiore, il mastro casaro Paolo Amato, Raffaele Vitale, Gaetano Morese, l’intera famiglia Montoro, Karen Philips, Davide Ricciardiello, Pino Lavarra, Marco Contursi, Mariana Silvana Dedu che ha immortalato i momenti più belli, solo per fare qualche nome e tanti, tanti altri amici.

montortaf

Foto di Mariana Silvana Dedu

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *