Il marchio “Pizzeria la Figlia del Presidente” sbarca nella Repubblica di Corea

COMUNICATO-MESSINA-CACIALLI

La sapienza artigiana di Maria Cacialli e Felice Messina porta nella Repubblica di Corea il marchio della pizza napoletana “La Figlia del Presidente”. Il progetto PPK ha voluto l’apertura delle prime 50 pizzerie in Corea, grazie alla professionalità ed al lavoro svolto dal licenziatario Emilio De Luca, per la Corea, Cina e Giappone, in collaborazione con la famiglia Messina Cacialli, abili conoscitori dell’arte della pizza napoletana. Il progetto PPK prevede non solo l’apertura di numerose pizzerie in Corea del Sud, ma anche in Giappone e Cina e si è prefissato l’obbiettivo di realizzare 100 locali in dieci anni. La stretta collaborazione tra il licenziatario, la PPK, Maria Cacialli e Felice Messina, prevede tutta una serie di azioni, tra cui la formazione dei pizzaioli e la selezione dei prodotti utilizzati nelle pizzerie. Si punta anche ad un continuo scambio culturale tra Corea e Napoli che con l’attuazione di questo ambizioso progetto sono sempre più vicine. La sede di PPK è nella città di Busan, importante porto della Corea del Sud, distante solo due ore da Seul, la capitale che a sua volta vedrà l’apertura delle pizzerie “La Figlia del Presidente”. Un riconoscimento importantissimo per l’artigianalità e l’eccellenza della pizza napoletana, ma soprattutto per le due famiglie di pizzaioli del centro storico di Napoli. Maria e Felice si sono conosciuti con le mani in pasta, al banco della famosa pizzeria Il Presidente in via dei Tribunali, fondata da Ernesto Cacialli, padre di Maria. Una volta sposati hanno portato avanti il proprio mestiere di pizzaioli con la missione di diffondere la cultura napoletana e di salvaguardare i principi dell’identità e tradizione della pizza, senza nostalgie per il passato, e puntando all’alta qualità e all’accoglienza solare che caratterizza i napoletani. In squadra è entrato già da tempo il giovane figlio Armando, già vincitore di numerosi riconoscimenti. Napoli continua a conquistare il mondo con l’eccellenza della pizza, senza atti di forza o convinzione, ma semplicemente prendendo tutti per la gola.

La pizzeria la Figlia del Presidente è in via del Grande Archivio 23 – 24 Napoli. tel. 081 286738 www.lafigliadelpresidente.it

Ufficio Stampa

Marina Alaimo

alaimo.marina@libero.it

mob. +39 3401815881

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *