La notte delle Janare a Villa Cimbrone rimarrà uno degli eventi più belli dell’estate 2022

“Le streghe son tornate”. Da qualche settimana, l’interrogativo sta assillando qualcuno. Eh, già! E’ ancora vivo nel ricordo “La notte delle janare”. L’evento del 24 giugno scorso, svoltosi presso la cripta di Villa Cimbrone in Ravello, in collaborazione con “Strega Alberti” e “Cinquanta Spirito Italiano”.

Cinquanta, Ianua (Strega, gin, limone e assenzio)

Una serata nata per ricordare la leggenda delle janare (le streghe nel dialetto beneventano), da sempre collegata al rito di San Giovanni Battista.  Infatti, ad Angri, nel giorno dedicato al suo patrono, la tradizione narra che attraverso la fusione in acqua bollente di un pezzetto di piombo e recitando la formula: “Oh, San Giovanni mio, dammi la mia sorte” si riuscite a intravedere un simbolo dell’attività del futuro fidanzato.

Villa Cimbrone, Medea (Strega, Fusetti, Mezcal, Limone e Tonica

Si sa. Ogni paese ha le sue interpretazioni. E la famiglia Vuilleumier ha aperto le porte del suggestivo luogo per una serata davvero magica e gradevole.

Da sx: Alfonso Califano, Nunzia Gargano e Natale Palmieri

Gli ospiti sono stati intrattenuti dai cocktail preparati dai barmen residenti e da quelli di Natale Palmieri di Cinquanta abbinati ai finger food dello chef Lorenzo Montoro, 1 stella Michelin, del ristorante di Villa Cimbrone “Il flauto di Pan”.

Cinquanta, Manalonga (Strega, rum, agrumi mix e tonica)

E’ stata una vera e propria festa per far scoprire un angolo prezioso accompagnati dal dj-set di Alfonso Liguori. Elemento imprescindibile di ogni preparazione alcoolica il liquore Strega.

Villa Cimbrone, L’anguria che sembra un tonno

Ianua, Manalonga, Astronia by Cinquanta Spirito Italiano; Medea, Dianara, Stregoni by Villa Cimbrone.

Villa Cimbrone, Fettuccelle di seppie, fiori di zucca, burro e alghe

Lorenzo Montoro, il cuoco contadino per eccellenza, ci ha messo del suo.

Da sx: Maria Pepe, Lorenzo Montoro e Nunzia Gargano

Per valorizzare ulteriormente il lavoro dei bartender ha preparato: carpaccio di spigola, verdure croccanti, dressing alle erbe; girello di manzo marinato, burrata e tartufo estivo; alici e melanzane come una bruschetta; coppa di maialino lucano, pera marinata e provolone; fettuccelle di seppie, fiori di zucca, burro e alghe; semifreddo alla nocciola, crumble al cioccolato salato e strega.

Articoli correlati

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Libri e Cappuccino: protagonista l’ultimo libro di Gabo

di Maria Pepe Piccolo e colorato nella sua copertina d’ acquerello “Ci vediamo in Agosto”, edito da Mondadori, ultimo saluto di Gabriel Garcia Marquez emoziona ancor prima…

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Napoli: da oggi al via “Campania Young Festival”

Una rassegna teatrale e cinematografica interamente allestita e interpretata dagli studenti di 52 istituti secondari di secondo grado della Campania. Questo è l’originale format di “Campania Young…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *