Amalfi: da Ciccio la rivisitazione della caponata ferragostana

di Maria Pepe

Suggestioni e atmosfere ferragostane innovano e perpetrano il rito delle tradizione abbigliando la caponata, caposaldo dell’estate campana, da sempre e per sempre, con una veste tutta nuova, tutta glamour. Il classico biscotto di pane duro, adornato con pomodori e melanzane, come d’incanto diviene gioiello, un medaglione d’ottone.

lesa3_83cc0006_bronze_02

Un ottone binario che porta al suo interno un altro elemento, oltre il rame e lo zinco, l’oro. Piccole pagliuzze d’oro si fondono nella lega e la impreziosiscono, conferendole un aspetto melange che trova la sua esaltazione nelle varie pietre preziose incise secondo le regole dell’incastonatura fantasia, che è solita fermare la pietra all’interno del metallo creando un disegno: un fiore selvaggio e variopinto che va dai toni ambrati del topazio a quelli rossi e sgorganti d’estro del rubino, passando per i bagliori verdi e violacei degli opali, petali irregolari, ma armonici, lievemente ricoperti da una delicata brina d’oro vivo. Si completa così il monile dalla forma sferica e piena, leggermente concavo nella parte centrale, quanto basta per conferire volume. Un prezioso che è a metà tra un magico amuleto e un gioiello della corona, un tesoro che trova in “Ciccio – cielo mare terra”, e nella sua caponatina

image

con crema di pane, pomodori, ciliegie di mozzarella, melanzane e vinaigrette di colatura di alici, i suoi “cavalier custodi”.

Giornalista pubblicista, è direttore responsabile del periodico “Il pensiero libero”, cura la rubrica “Tout court” per “Il risorgimento nocerino” e “Ricette e bozzetti” per questo blog. Cura con passione il suo blog “Un armadio per….” Ha un debole per le scarpe ed è la regina dell’outfit. Le sue mise sono sempre apprezzate dagli amanti del buon gusto. maria.pepe@ritrattiditerritorio.it

Articoli correlati

Libri e Cappuccino: Erri De Luca ci porta per “Montedidio”

di Maria Pepe Un luogo, la sua memoria, il suo vissuto. L’ influenza di queste variabili sulle vite e le anime degli abitanti. Monte di Dio, il…

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Libri e Cappuccino: protagonista l’ultimo libro di Gabo

di Maria Pepe Piccolo e colorato nella sua copertina d’ acquerello “Ci vediamo in Agosto”, edito da Mondadori, ultimo saluto di Gabriel Garcia Marquez emoziona ancor prima…

Ritratti di lettura: martedì all’Addolorata arriva Massimo Andrei

Quarto appuntamento per la rassegna culturale a cura di Ritratti di territorio. Martedì 21 maggio, alle 20, presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata arriverà il poliedrico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *