“RistorAzione”: grande successo per la seconda edizione della manifestazione

15 marzo RistorAzione a Villa Lucrezio-2
Una superbrigata d’eccezione di oltre 20 chef ha preparato la cena di gala che ha chiuso in modo trionfale il Secondo Trofeo “RistorAzione – La passione che unisce” svoltosi martedì 15 marzo a Villa Lucrezio di Napoli. Ecco tutti gli chef che si sono messi ai fornelli per l’occasione: Antonio Arfè – Gastronomia Arfè, Andrea Azzarito – Ristorantino dell’Avvocato, Davide Corsini – Resort Pietrabianca, Alfonso Crisci – Taverna Vesuviana, Tommaso Di Palma – Ristorantino dell’Avvocato, Germano Esposito – Cast Catering, Eduardo Estatico – JK Place Capri, Arturo Fusco – Villa Lucrezio, Antonio Grasso – Terrazza Calabritto, Paolo Gramaglia – President (stella Michelin), Giuseppe Iorio – Hotel La Lanterna, Giacomo Luongo – Villa Lucrezio, Gennaro Mastantuoni – Dal Capitano, Antonella Nocerino – Resort Pietrabianca, Pietro Nunziata – Ristorante La Perla, Raffaele Picardi – chef APCI, Antimo Puca – Le delizie del mare, Fabio Ometo – Kanathè, Francesco Onze – Kanathè, Antonella Rossi – Napoli Mia, Gaetano Zelante – K Events.
Nel corso della serata, che ha visto in sala gli allievi dell’Isis D’Este – Caracciolo di Napoli coordinati da tre maître d’esperienza come Raffaele Cuccurullo, Gianfranco Marfella e Michele Autiero, è avvenuta la premiazione dei vincitori dell’avvincente concorso tra chef, maître, barman e sommelier che in mattinata aveva animato le panoramicissime sale della struttura posillipina. Due sfide parallele che avevano messo in gara da un lato chef dell’APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani) abbinati a barman dell’AIBeS (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori) e della FIB (Federazione Italiana Barman), dall’altro maître dell’AMIRA (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) in coppia con sommelier dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier), questi ultimi caratterizzati da una forte presenza femminile.
A giudicarli erano state due giurie, entrambe composte prevalentemente da tecnici e completate da due guest chef: Eduardo Estatico del JK Place di Capri e Paolo Gramaglia, stellato del President di Pompei.
La serata è stata arricchita dalla presenza del maestro Peppe Barra, artista napoletano di fama internazionale che tra l’altro si è gentilmente prestato a consegnare i premi ai vincitori.

Ecco i vincitori:

Categoria “Chef – Barman”
1) Massimo Giaquinto in coppia con Tommaso Mansi (AIBeS)
2) Giacomo Luongo in coppia con Gioacchino Siclari (FIB)
3) Vincenzo Liberti in coppia con Peter Calunniato (FIB)

Giuria chef – barman:
FIB Adriano Del Gaizo
AIBES Luigi Gargiulo
APCI Roberto Carcangiu
Chef: Paolo Gramaglia

Categoria “Maître – Sommelier”
1) Andrea Perfetto in coppia con Lucia Cioffi
2) Gianfranco Marfella in coppia con Manuela Papaccio
3) Flavio Fusco in coppia con Serena De Vita

Giuria Maitre – sommelier:
AIS Tommaso Luongo
AMIRA Giuseppe Fraia e Giuseppe di Napoli
Chef: Eduardo Estatico

Contatti stampa:
Laura Gambacorta
mob. 349 2886327
email: laugam@libero.it

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *