Battipaglia: Vito ed Helga sono gli chef dei grani

Vito De Vita mi ha contattato qualche mese fa. Dopo diversi appuntamenti saltati all’ultimo minuto, sono riuscita a fargli visita. E così ho varcato la soglia di “PizzaArt”, il locale di famiglia ubicato in via Rosario a Battipaglia.

1156_10204441420790299_4569391601868967885_n

E così ho scoperto che lui e la moglie, Helga Liberto, sono gli chef dei grani.

12345467_10205625505817112_7097026568965764611_n

Nel loro locale, che chiamare pizzeria potrebbe essere riduttivo sotto certi aspetti, si possono degustare pietanze tipiche e pizze preparati con diversi tipi di farine.

Il loro messaggio anche alla clientela è molto forte. Sì, perché da loro non troverete mai la pizza con il classico impasto. Il loro obiettivo infatti è unire golosità e salute. Infatti, già da un po’ stanno lavorando a un importante progetto con studiosi di alimentazione di rilievo per certificare un’intuizione che per loro è più una missione.

Chiacchierare insieme è molto interessante per il grande patrimonio culturale che li contraddistingue e li diversifica.

La degustazione di pizze alternative non delude, anzi convince molto. Ti incammina attraverso un nuovo mondo all’interno del quale scopri che la bontà della pietanza più conosciuta al mondo dipende dalla maestria e dalla passione di chi la lavora.

IMG_6880

Prima di incominciare le tappe di questa nuova avventura gastronomica, non si può non apprezzare le chips di patate nostrane servite in una caratteristica pentola col coperchio chiuso.

IMG_6882

Subito dopo si avvia il nuovo viaggio. Si parte con la cilentana (impasto solo fibra con datterino cotto, cacioricotta del Cilento, olio extravergine di oliva delle colline salernitane),

IMG_6889

seguita dall’impasto ai cereali con mousse di parmigiano, fior di latte, pesto di pomodori San Marzano, olio extravergine di oliva, noci di Sorrento, ricotta di bufala e speck all’uscita.

IMG_6892

Originale e molto armonica nei sapori la pizza con impasto integrale di croccante d’avena condita con pomodoro giallo oblungo di Capaccio, olive taggiasche, alici di Menaica, capperi di Salina, origano degli Alburni.

IMG_6895

Stupisce e conferma la maestria di Vito l’impasto con tostato di nocciole di Giffoni, cicoria selvatica, fave, finocchietto selvatico e fior di latte.

IMG_6898

Ma la degustazione potrebbe ancora continuare anche perché questa coppia nel lavoro e nella vita gode di tanta creatività.

Helga, infatti, è specializzata nella pizza senza glutine, che quindi rende “PizzaArt” realmente un posto per tutti.

Come se non bastasse, sono ottimi selezionatori di prodotti e locale “Slow Food”. Al momento, invece, sono alle prese con le valige per partecipare a “Casa Sanremo” in occasione del Festival della canzone italiana.

PizzaArt, via Rosario 14 – Battipaglia (Sa)

Tel. 0828 184 0582

www.pizzaart.eu

pizzaart@yahoo.it

Articoli correlati

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

We love Enzo: Kinder-Traum Seminar a Scenari pagani nel nome di Moscato

Sarà questo il sottofondo del prossimo spettacolo di “Scenari pagani 26”. In cartellone, per sabato 24 febbraio, era previsto “Modo minore”. Lo spettacolo non si farà più…

Da Pepe Mastro Dolciere è l’ora del Carnevale Veneziano

Dalle 19 di stasera, in via Nazionale, a Pagani, comincerà la festa. Giuseppe, Prisco e Anna Pepe hanno costruito una serata evento per i propri estimatori. Una…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *