Bis per “Cenando sotto un cielo diverso”

loc.uffciale1

Il ristorante Nonna Giulia, l’associazione “Tra cielo e mare ed il Comune di Lettere

Presentano

La seconda edizione di “CENANDO SOTTO UN CIELO DIVERSO”.

Dopo lo straordinario successo registrato lo scorso anno torna “Cenando sotto un cielo diverso”, la kermesse che unisce piatti d’autore, musica, mostre, luoghi insoliti e prodotti tipici per abbattere i muri della diversità. Un’edizione ancora più grande che vedrà protagonisti sapori tipici, bellezza del territorio e solidarietà. L’evento, che si terrà il 28 Giugno dalle ore 19:00 presso la meravigliosa e storica cornice del Castello medioevale di Lettere, è organizzato dal “Ristorante Nonna Giulia” e dalla dott.ssa Alfonsina Longobardi, presidente dell’associazione “Tra cielo e mare”, che opera a sostegno dei giovani con disagio psichico. Una serata resa possibile grazie al contributo dell’associazione di volontariato “I Vesuviani”, attiva nel sostegno agli anziani, l’associazione “Cuochi senza barriere”, attiva già a Milano e Roma, e tante altre ancora.

Chef di alto livello proporranno dei piatti d’eccezione aiutati da collaboratori “diversi”, giovani e anziani, che vivono delle fragilità. L’idea di fondo della manifestazione è dare valore ai saperi e ai sapori del territorio e nello stesso tempo abbattere i muri che relegano in luoghi solitari chi vive ai margini, per problemi di demenze, di disagio, di malattie invalidanti. Protagonisti della manifestazione rinomati chef del territorio e non, che offrono gratuitamente il loro sostengo, dando “sapore” alla serata:

Giulio Coppola (La Galleria –Gragnano), Michele de Martino (Evù – Vietri sul Mare), Gianluca D’Agostino (Veritas – Napoli), Alberto Fortunato (La Bettola del gusto – Pompei), Gennaro Longobardi (Nonna Giulia – Lettere), Lorenzo Montoro (Osteria al Paese – Nocera Inferiore), Francesco Vorraro (Braceria Bifulco – Ottaviano), Faby Scarica (Villa Chiara – Vico Equense), Maurizio De Riggi (Markus- San Paolo Belsito), Luca Esposito (La locanda del testardo – Bacoli), Michele Grande (Bifora – Bacoli), Giovanni Sorrentino (Il vinile – Salerno) Vincenzo Vaccaro (Cucina 82 – Gragnano), Pasquale Vitale (Pascalò – Vietri sul mare), Yuri Buono (Vincanto – Pompei), Lorenzo Principe (Luna Galante – Nocera Superiore), Giovanna Farina ( O’ Ca Bristò – Nocera inferiore), Massimiliano Malafronte (Panificio Malafronte – Gragnano), Nino Cannavale (Dolce Bufala – Aversa), Gennaro Coppeta (Resilienza – Salerno), Domenico Iavarone ( Max, Capo la Gala – Vico Equense) Erminia e Pietro Cuomo (Hostaria di Bacco – Furore), Luigi Sorrentino (Torre Ferano – Vico Equense), Amelia Mazzola ( La Torre – Massa Lubrense) Mario Fusco (Piazzetta Milù – Castellammare di Stabia) Franco Manzo (Melius – Show Food – Pompei), Carlo Spina (Mangiafoglia – Napoli), Paolo Amato (Caseificio Aurora – Sant’Egidio del Monte Albino), Filippo Cascone (Panificio Cascone – Lettere), Teresa Ruocco (Cake Designer) e Corrado Parisi, Luca Castellano (Pizzeria – Pizzazà – Napoli), Domenico Stile (Palazzo Marziale – Sorrento) Vincenzo Piacente (Parco dei Principi – Sorrento) Mauro Reda e Antonio Petrillo (La corte dei Filangieri Candida –Avellino) Antonio Esposito, Roberto Verducci, Giuliano De Marco e Luca Esposito (Cuochi senza Barriere), Florin Staicu (Antica Osteria Nonna Rosa Vico Equense)

Anche Slow Food Condotte: “Monti Lattari, Penisola Sorrentina, Agro-Nocerino-Sarnese e Vesuvio”, parteciperà all’evento con l’obbiettivo di valorizzare i territori, i prodotti neglette, ma soprattutto, attraverso la convivialità del cibo, rappresentare un momento di integrazione con chi vive una dimensione considerata “altra”.

Non solo cucina, ma anche musica. La serata sarà infatti allietata dalle note di Loredana Cirillo e Alfredo Di Martino, voce e pianoforte, che si esibiranno in “Accenti d’amore” con raffinatezza, eleganza, ma anche con lo stile coinvolgente dei grandi classici della Bossanova, degli standard della musica americana, sfiorando le note dei meravigliosi classici della musica napoletana ed omaggiando infine il Tango di Astor Piazzolla.

Inoltre interverranno con una musica popolare Toto Toralbo e Raimando Esposito.

Accanto alla musica e ai sapori, il castello medioevale è lo straordinario scenario per una mostra che ospita quadri creati proprio dai autori “diversi”: espressioni artistiche dei ragazzi che partecipano alle attività dell’associazione “Tra cielo e mare” di Lettere e degli anziani che vivono la propria arte nel laboratorio “I Vesuviani” inserito nella struttura geriatrica “Villa delle terrazze” di Torre del Greco.

Nel corso della giornata ci saranno vari eventi di laboratorio organizzati dalle diverse condotte della Slow Food che si muoveranno in sinergia, interagendo tra loro al fine di realizzare tre attività.

Condotta Monti Lattari – Fiduciaria Feliciana Fontanella:

Erogazione di un piatto preparato secondo una ricetta tradizionale locale in collaborazione con i ristoratori della zona che aderiranno all’iniziativa – “‘A pasta c’a barzanella” con Pasta di Gragnano e Pomodori dei Monti Lattari. In abbinamento vino della Sottozona DOC “Lettere”.

Condotta Costiera Sorrentina & Capri – Fiduciario Mauro Avino:

Organizzazione di un “Mercato della Terra” con la partecipazione di produttori ed artigiani selezionati secondo i principi dell’Associazione Slow Food.

Condotta Vesuvio – Fiduciaria Patrizia Spigno:

Organizzazione di Laboratori del Gusto per bambini ed adulti legati alle tematiche dell’appartenenza al territorio ed alla biodiversità. Il pubblico potrà partecipare gratuitamente ai laboratori prenotandosi.

Ingresso gratuito per la visita al Castello, con un ticket di 10 euro si degusteranno 4 piatti più a scelta un calice di vino o di birra. Il ricavato della serata andrà devoluto in beneficenza alle Associazioni partecipanti.

Cenando sotto un cielo diverso” vede il patrocinio morale del Comune di Lettere, dell’Asl Na 3 Sud, dell’Ambito Sociale 32, Regione Campania, Slow Food Condotta Monti Lattari – Slow Food Costiera-Sorrentina – Slow Food Vesuvio e AIS Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Penisola Sorrentina.

Partner tecnici: Ferrarelle, Pastificio dei Campi, Pastifico Di Nola, Pastificio Gentile,Pastificio Faella, Pastificio D’Aragaona, Pastificio Carmiano, Dannicoop, Evenlux Group, Sigaro Toscano, Eden Banqueting, Montoro Erbe, Il costruttore dei sogni.

Media e comunicazione: Telenuova, Radio Club91, D’Sign.

Cantine: Iovine – Poggio delle Baccanti – Cantine Dell’angelo – Sorrentino – Longobardi – Tenuta Scuotto – Casa Setaro – I Pentri – Le Ormere, Tenute del Fasanella.

Birrifici Artigianali : Bell’Ambriana, Okorei, Boccale dei Re’.

Articoli correlati

Scenari pagani 26: domani sera il quinto appuntamento al teatro S. Alfonso

Toccherà a “Capitalism” di “Generazione Disagio” l’apertura del quinto sipario di “Scenari pagani 26 – Fuori campo”. Appuntamento domani sera, alle 20.45, presso l’Auditorium S. Alfonso in…

“Cuore a Tavola”: questa sera da NastEat la cena di beneficenza per “La stanza di Tobia”

A organizzare: il Rotary Club “Apudmontem” di Nocera Inferiore e l’Accademia Nazionale Pizza DOC. Protagonisti: Christian Nasti, Enrico Porzio, Angioletto Tramontano. Il progetto benefico, fortemente voluto e…

Dialetto e cinema lunedì al Musap di Napoli

Sarà dedicato al rapporto con il cinema il quarto degli “Incontri sul dialetto” curati dal Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano e…

Ritorna Spremuta Day: tappa a Sorrento, Piano e Massa Lubrense

Spremuta Day, l’iniziativa che promuove la conoscenza e il consumo delle arance sorrentine tra gli alunni delle scuole primarie della Penisola sorrentina, quest’anno aggiunge una terza tappa…

Libriamoci al Pegaso: il 24 febbraio presenti gli studiosi del territorio

Sono profondamente orgogliosa di essere stata individuata tra gli autori delle nostre zone. Sabato mattina, con grande entusiasmo sarò al centro commerciale Pegaso. Una vera e propria…

Futuri chef a raccolta per il progetto dell’Associazione medici diabetologici della Campania

“La diabetologia incontra i futuri chef: la prevenzione a tavola” questo il titolo del progetto del gruppo “Lifestyle” dell’Associazione medici diabetologi della sezione Campania. Partito il 5…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *