Mirabella Eclano: il 3 marzo omaggio al cinema per i 30 anni delle “Donne del Vino”

Le Donne del Vino della Campania, sulla scia dell’iniziativa ligure CIN, presentano l’evento dal titolo “Donne, Vino e Cinema” che si terrà in Irpinia.L’appuntamento è al cinema Carmen di Mirabella Eclano (Via Variante n°3) dove sarà proiettato il film di Giambattista Assanti “Ultima Fermata”seguito da un aperitivo con i vini delle Donne del Vino arricchito dalle preparazioni del ristorante La Collina. 

Una commedia “agrodolce”, come la definisce il regista, interamente girata lungo la tratta ferroviaria Avellino-Rocchetta Sant’Antonio, cruciale per le origini dello sviluppo commerciale dei vini della zona. “Le Donne del Vino della Campania, con questa iniziativa, vogliono sottolineare l’importanza di questa storica linea ferroviaria. Infatti la tratta in questione è quella dei grandi vini DOC e DOCG, è la ferrovia della storia e dell’identità territoriale e farla rinascere a nuova vita, può creare un forte polo di attrazione turistica nella regione” come dichiara la delegata campana Lorella Di Porzio.

I vini offerti in questa occasione saranno:

·       Greco di Tufo DOCG, Cantine dei Monaci

·       Ex CinereResurgo Fiano di Avellino DOCG,Terredora

·       Lila Irpinia Falanghina DOC, Tenuta Cavalier Pepe

·       Via del Campo Irpinia Falanghina DOC, Quintodecimo

·       Ragis Rosso Colli di Salerno IGT, Le Vigne di Raito

 Mentre i preziosi partner dell’iniziativa sono:
Ristorante La Collina, Azienda Agricola Francesco Savoia, Multisala Carmen, Alleanza Mobilità Dolce, Comune di Mirabella Eclano, Fisar-Delegazione di Avellino, Fioraio Casale di Taurasi.

Si ricorda che il costo del ticket (in cui è compresa la proiezione del film e il Buffet a cura de Le Donne del Vino) è di 10€, la prenotazione è obbligatoria.

 Non mancano, come accennato, ulteriori appuntamenti di cui seguono i dettagli:

CANTINE FAMIGLIETTI:
Durante la giornata del 3 marzo si potrà effettuare la visita della cantina storica dove ci sarà l’esposizione della mostra che rievoca volti immaginari.

Vini in degustazione:
Icario Irpinia Aglianico DOC
Temprato Campi Taurasini DOC

CANTINE SORRENTINO:
Presso l’azienda 
Sorrentino Vesuvio-Vineyards il 3 Marzo si terrà un tour nei vigneti aziendali interessati dalla colata lavica del 1944 e in seguito una degustazione didattica tenuta dall’AIS Comuni Vesuviani dalla Sommelier e Donna del Vino di Marianna Cotecchia. In degustazione ci saranno i vini biologici dell’azienda: Lacryma Christi bianco e Piedirosso 7 Moggi.


Il Programma della giornata:

10:30 welcome aziendale
11:00 tour nei vigneti aziendale interessati dalla colata lavica del 1944
12:00 degustazione guidata dei vini aziendali con AIS comuni vesuviani
13:30 pranzo con approfondimento degli abbinamenti enogastronomici tradizionali vesuviani. In Degustazione: ‘Spumante DòRè’ Lacryma Christi bianco e le selezioni di Lacryma Christi Bianco e Rosso ‘Vigna Lapillo’

Ristorante GLI SCACCHI 

Il Ristorante Gli Scacchi di Caserta partecipa il 3 Marzo con una cena tematia in sinergia con l’associazione tutta al femminile ‘Inner Wheel’.  Si rinnova, così, per il secondo anno consecutivo, l’appuntamento nazionale con la Festa delle Donne del Vino che precede la festa della donna al fine di «accendere i riflettori sul comparto enologico rivolgendosi in prima battura proprio all’universo femminile» come dichiara la presidente nazionale delle Donne del Vino Donatella Cinelli Colombini. Ilcinema, fulcro delle iniziative che prenderanno forma nelle diverse delegazioni regionali è il tema sviluppato in chiave innovativa e creativa che fungerà da collante per le degustazioni nelle sale e la realizzazione di un video sulla vita quotidiana delle Donne del Vino oltre che visite e degustazioni presso le aziende associate.

Hashtag ufficiali:
#FESTADONNEDELVINO2018

#DONNEVINOCINEMA

#DONNEDELVINO

Per informazioni e prenotazioni:
Segreteria Organizzativa – DONNE DEL VINO DELLA CAMPANIA
E-Mail campania@ledeonnedelvino.com, Tel. 3898570397 Roberta Raja, Fb Le Donne del Vino della Campania

Articoli correlati

Materia in Disordine: coreografie di Marco De Alteris e Veronica Pepe per riflettere sull’importanza della danza e di tutte le arti

L’appuntamento è per sabato 18 maggio, alle 20.30, presso l’Auditorium di S. Alfonso Maria de Liguori. Lo spettacolo è un’occasione per interrogarsi sui tempi in cui viviamo….

“Fuori Classe”: giovedì la Compagnia dei Ragazzi di Casa Babylon all’Auditorium S. Alfonso

Dopo il successo di “Scenari pagani 25”, Nicolantonio Napoli e Casa Babylon Teatro non si fermano. Si ritorna in scena. Appuntamento il 25 maggio, alle 20.30, all’Auditorium…

Comitato Azzurro Pompei: il 24 maggio si presenta “365. Tutte le cose da fare a Napoli ogni giorno dell’anno” di Amedeo Colella

Lo Scudetto del Napoli diventa l’occasione per parlare non solo di calcio, ma anche di cultura popolare e di tradizioni partenopee. È con questo spirito che il…

Tempeste: tutto pronto per NapoliCittàLibro da domani a domenica prossima

Dal 13 al 16 aprile, dalle 10.00 alle 20.00, NapoliCittàLibro – Salone del Libro e dell’Editoria, organizzato dall’associazione Liber@Arte, arriva al Centro Congressi della Stazione Marittima di…

Maradona-Pompei: lo speciale legame in una mostra al museo temporaneo di Palazzo De Fusco

Foto, cimeli e testimonianze dei sette anni di magie calcistiche (e non solo) del Pibe de oro all’ombra del Vesuvio saranno al centro della mostra “Maradona, il genio ribelle”…

Libri a tavola: lunedì all’osteria La Pignata si comincia con “Guida a centoventilocali di Salerno e provincia” a cura di Annamaria Parlato

Tutto pronto per il primo appuntamento della rassegna. Alle ore 20, i padroni di casa, Mafalda Amabile e Gerardo Figliolia accoglieranno gli ospiti, al civico 58 di…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *