Gragnano: il 16 novembre “Amici in cucina” con Vaccaro e Di Ruocco

Non capita tutti i giorni di poter assistere a una cena a quattro mani come quella di giovedì prossimo. Il 16 novembre, alle 20.30, nell’ambito dei “Giovedì di Cucina 82”, Vincenzo Vaccaro, chef residente, ospiterà nella sua cucina in Gragnano il giovane e talentuoso collega Maurizio di Ruocco. Vincenzo e Maurizio, entrambi innamorati dei Monti Lattari, si contraddistinguono per temperamenti molto diversi, sono stati insigniti del “Ritratti di Territorio Food Award – Chef Emergente”, rispettivamente nel 2016 e nel 2017 e sono stati allievi dell’Istituto Alberghiero “Raffaele Viviani” di Agerola. L’uno, calmo e riflessivo, preferisce far parlare i piatti; l’altro, impetuoso e creativo, è un comunicatore d’eccellenza.

Insieme condurranno gli ospiti per mano in un’esperienza sensoriale per le vie che portano “Verso Gragnano”…

Protagonisti d’eccellenza: il pesce e i prodotti del territorio accompagnati dai vini della Cantina Iovine di Pimonte.

Un appuntamento da non perdere.




Le interpretazioni della pasta

L’arte bianca. È ripartito il corso di formazione per gli esperti del settore organizzato dall’associazione cuochi Seml (Stabiese Equana Monti Lattari) presso Villa dei Cesari a Gragnano.image Le paste alimentari nella ristorazione moderna, questo il tema della lezione tenuta dallo chef Antonio Tecchia

Antonio Tecchia
Antonio Tecchia

assistito dal collega Aniello Somma,

Aniello Somma
Aniello Somma

sempre pronto a impegnarsi in prima persona quando c’è da lavorare.
I veri protagonisti sono stati però i giovani aspiranti chef imageche per la durata del corso sono stati impegnati a seguire e a mettersi in discussione quando ce n’era bisogno.
Il continuo aggiornamento e l’ambizione a migliorare sono i punti fermi di una professione affascinante come quella dello chef.
Il prossimo appuntamento con “L’arte bianca” si terrà martedì 2 dicembre alle 15 e sarà dedicato al menù Gluten free con gli chef Aniello Somma e Antonio Cascone.