“Sognando la rivoluzione”: il libro di Flavio Giordano domani a Salerno

L’appuntamento è alle ore 18.30, presso la Fondazione Filiberto e Bianca Menna in via Lungomare Trieste. Un’occasione per riflettere su Lotta Continua e la stagione dei movimenti al Sud. Edito dalle Edizioni dell’Ippogrifo per la Collana Historiae.

L’autore, a partire dall’analisi storica e sociale di quegli anni, approfondisce la genesi e l’evoluzione di Lotta Continua, tra le formazioni extraparlamentari che maggiormente hanno caratterizzato gli anni Settanta in Italia.

Una vicenda unica nel panorama della variegata militanza politica giovanile per la sua capacità di essere presente e protagonista in tutti i contesti ove si manifestasse la lotta sociale – dalle fabbriche all’università, dalle scuole ai quartieri, dalle carceri alle caserme – e di farlo in modo innovativo per modalità organizzative, pratiche di lotta e, soprattutto, per attenzione alla produzione creativa di stampa, arte, musica e teatro.

All’incontro, coordinato da Massimiliano Amato, direttore della collana Historiae, parteciperanno Giuseppe Serrelli e Anna Sirica, ex militanti di Lotta Continua, rispettivamente avvocato e docente; Alfonso Conte, storico dell’Età Contemporanea dell’Università degli Studi di Salerno e Flavio Giordano, l’autore.

In conclusione Antonio Giordano, anch’egli ex militante di Lotta Continua e componente del Teatro Operaio di LC, accompagnato da Bruno Mauro, musicista e docente, proporrà in un breve intervento musicale alcune delle più significative canzoni del tempo.