Libri e Cappuccino: questa settimana tocca al libro “Il filo di perle” di Rita Di Costanzo

 

di Maria Pepe

“Gentilezza chiama gentilezza”.
“Amore chiama amore”.
Il segreto racchiuso dentro “Il filo di perle”, prima creatura di Rita Di Costanzo, edito da Edizioni Del Faro.
Una collana che una tragedia beffarda e crudele ha spezzato. Un monile di famiglia che passa tra le varie generazioni quasi come presagio di sventura e invece…
Nel filo e con il filo Perla troverà la sua vera forza e il legame con le sue radici. Sarà infatti l’antico gioiello a legarla a tutte le donne della sua vita e a rinsaldare il, già forte, legame con Rita, sua madre.
Figlia adorata e protetta, Perla crescerà, talvolta in maniera inconsapevole, attraverso bugie bianche “quelle che si dicono alle persone che si amano per evitare che la verità faccia loro troppo male”. Inondata d’amore, con quell’ amore realizzerà il suo sogno professionale e riuscirà a non chiudere il cuore e ad aprirsi, dopo una grande delusione sentimentale, al bene vero che non nega e non vincola.
Un romanzo dolce e gentile che racconta in punta di piedi di un male feroce e spietato, la depressione.
Un male invisibile la cui cura è nella forza interiore. Come l’ostrica che trasforma la ferita sabbiosa in perla.
Una lettura delicata, ma intensa che con amorevolezza si insinua e ti migliora.
“La felicità richiede coraggio”.
Il filo di perle.
Vero e coraggioso.
Preziosamente, sì!

Articoli correlati

Libri e cappuccino: la penna di Valerie Perrin rinfranca gli animi dopo una perdita

di Maria Pepe Può il taglio della morte recidere un affetto e le vite ad esso legate? Cambiare l’ acqua ai fiori di Valerie Perrin, edizioni e/o,…

Libri e Cappuccino: tocca a Massimo Cotto e “Il re della memoria”

di Maria Pepe Un gioco di ruolo. Una vecchia leggenda. Un noir psicologico che con ritmo e leggerezza snocciola l’increscioso tema dell’interruzione. Dal gioco di ruolo, il…

“La sovrana lettrice” per Libri e cappuccino

di Maria Pepe Le parole, i tempi e il cuore per reggere il peso di un “regno”. “La sovrana lettrice” di Alan Bennet, edito da Adelphi, è…

Libri e Cappuccino: oggi tocca a Stefania Auci e “I Leoni di Sicilia”

di Maria Pepe Una saga familiare. Un romanzo storico. Un nuovo classico. “I Leoni di Sicilia” di Stefania Auci, edito da Edizioni Nord, è vibrante e dirompente….

Libri e Cappuccino: si va verso “La bella estate”

di Maria Pepe Un varco di passaggio tra l’adolescenza e l’ età adulta. Un classico senza tempo, romanzo d’iniziazione e formazione. La storia di una verginità che…

“Il cognome delle donne”: una questione di genere?

di Maria Pepe Una vecchia Singer con il pedale in ferro dal rumore metallico e incantatore al suono del quale le figlie si addormentano. Una valigia di…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *