A Bracigliano Angela Pergamo è al lavoro per la campagna delle castagne

Le temperature si abbassano e subito c’è voglia di calore domestico. Si pensa al plaid, al camino, alle bevande calde, alle castagne.

 Le caldarroste sono una coccola del cuore perché rimandano alla convivialità, alla socialità, all’armonia familiare. Basti pensare al tempo dedicato allo “spasso” in occasione delle festività natalizie. Si potrebbero trascorrere intere giornate a chiacchierare e sgranocchiare.

Di anno in anno le castagne, come le noci, diventano gemme preziose soprattuto quelle di buone qualità.

Ma chi lavora questi frutti che prima di arrivare sulle nostre tavole sono accolte nei ricci? È sempre un’amica di “Ritratti”. Angela Pergamo, tra primavera ed estate, a Bracigliano, si dedica alle ciliegie che seleziona e confeziona con i suoi dipendenti anche per la grande distribuzione. In autunno tocca alle castagne. Stesso luogo, stessa dedizione con Gioacchino Liguori, il marito, che quando è libero dà una mano.

La “Bracigliano Ciliegie” è un’azienda esemplare. Ogni anno, ultimate le singole campagne, non si riposa. Al contrario, la signora Angela con il supporto del marito cerca nuovi strumenti per migliorare produzione e produttività nel rispetto delle caratteristiche organolettiche dei frutti trattati.

Sono le storie come queste che permettono la rivoluzione e, contemporaneamente, garantiscono il rispetto delle tradizioni nei piccoli centri di casa nostra.

Articoli correlati

Pappasta: tris di fratelli per il primo ristopasta a Sarno

Viale Margherita, Sarno. E pensi subito a un giorno. A quel giorno. 5 maggio 1998. Il pensiero, dopo 26 anni, provoca ancora le stesse sensazioni. Da ieri,…

Libri e Cappuccino: versione con ghiaccio per “Il Grande Gatsby”!

di Maria Pepe Un giovane uomo, fisicità imponente, carismatico, veste sartoriale. Provenienza, ricchezza, ignote. Da dove venga, nessuno sa. Poco importa. Le sue feste, la sua villa,…

Libri e Cappuccino: Erri De Luca ci porta per “Montedidio”

di Maria Pepe Un luogo, la sua memoria, il suo vissuto. L’ influenza di queste variabili sulle vite e le anime degli abitanti. Monte di Dio, il…

II Concorso Letterario Felicetta Confessore: martedì prossimo la serata di premiazione

L’appuntamento è alle 19 presso la Chiesa di Maria Ss.ma Addolorata in Pagani. Un momento da non perdere per chi è appassionato di letteratura e per chi…

Napoli e gli Ascarelli: se ne parla martedì prossimo a Napoli

Chi erano e cosa hanno rappresentato per la storia di Napoli gli Ascarelli? Quali meriti sono da attribuirsi a questa famiglia di imprenditori e mecenati di religione…

La principessa di Lampedusa: il nuovo libro di Cappuccio arriva a Caserta il 24 maggio

Dopo gli eventi di questo mese a Firenze e a Milano, torna in Campania “La Principessa di Lampedusa”. Venerdì prossimo, alle 19.30, il romanzo di Ruggero Cappuccio,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *