image_pdfimage_print

Il calamaro scottato su broccolo amaro di Vincenzo Piacente merita orecchini forgiati a mano

di Maria Pepe Tornano in esclusiva per “ricette e bozzetti” le creazioni preziose dell’orafo della “Haute cusine”. Vincenzo Piacente, chef sublime e impeccabile di una delle indiscusse gemme della costiera sorrentina, l’“Hotel Parco dei Principi”, espone in un’occasione particolare per ritratti di territorio, una delle sue ultime creazioni, orecchini interamente forgiati a mano, in oro rosa 24 carati, punto fisso… More →

Pagani: “Misteriosamente” alla scoperta delle eccellenze locali

Musica e cibo: un binomio perfetto. Grande successo per il terzo appuntamento di “Tarallucci e vino”, l’AperiSpettacolo di “Scenari pagani”. Sabato scorso, presso l’Auditorium Sant’Alfonso Maria De Liguori in Pagani, una sfilata di numeri uno ha intrattenuto il pubblico intervenuto per “Misteriosamente”, il concerto di Enzo Gragnaniello. Affetto, soddisfazione, emozione questi i sentimenti provati da tutti. È stata una vera… More →

Pagani: “Tarallucci e vino” in onore di Gragnaniello per “Misteriosamente” all’Auditorium Sant’Alfonso Maria De Liguori

Misteriosamente: Enzo Gragnaniello in concerto. Appuntamento da non perdere il terzo spettacolo della rassegna “Scenari pagani” di “Casa Babylon Theatre” di cui è direttore artistico Nicolantonio Napoli. Sabato 11 febbraio, alle 21, l’artista napoletano si esibirà all’Auditorium del Teatro Sant’Alfonso Maria De Liguori. La sua esibizione sarà preceduta dal “Vocal Group Soul Six”, una formazione musicale di origine paganese. Come… More →

Vincenzo Piacente: lo chef del “Parco dei Principi” che comunica attraverso i suoi piatti

È da un po’ di tempo che mi interrogo sui cuochi gragnanesi. Sono virtuosi e profondamente educati. Si contraddistinguono per un rispetto religioso del proprio lavoro. Quando li incontri, si presentano in punta di piedi, quasi a non voler infastidire con la propria presenza. In questo modo, incominci a pensare. Ed è sempre bello, in un mondo in cui si… More →

#coppolapiacentestile: sei mani per Gragnano

È vero. Lo confesso. Ho un debole per Giulio Coppola. Più volte ho detto e ho scritto che è uno dei migliori. Me ne assumo tutte le responsabilità. Non a caso l’ho premiato. Alla seconda edizione di “Ritratti di Territorio” nella categoria chef emergente con altri miei due grandi amici: Lorenzo Montoro (Osteria Al Paese, Nocera Inferiore) e Gioacchino (Francesco)… More →