#deflagrazioni, tutti i riconoscimenti della sesta edizione del Premio Ritratti di Territorio

Una serata esplosiva, di #deflagrazioni, come da claim dell’edizione 2019 del Premio Ritratti di Territorio. 

Ancora una volta tutto esaurito per la rassegna, giunta quest’anno alla sesta edizione, organizzata dalla giornalista Nunzia Gargano a Pagani.

Ieri sera al ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco sono state diverse le personalità premiate; tutte con un minimo comune denominatore: l’impegno, la passione e la professionalità al servizio del territorio. La kermesse, come per le precedenti edizioni, è stata divisa in due parti: il premio e la degustazione enogastronomica.

Ecco, nei dettagli, la lista dei premiati dell’edizione 2019. 

Giornalismo e impegno civile: Marina Alaimo

Musica: Franco Ascolese, Manuel Zito

Teatro: Roberto Azzurro

Creatività linguistica e culturale: Edgardo Bellini

Premio alla carriera: Giuseppe Cacciatore

Fotografia: Armando Cerzosimo

Giornalismo: Antonio Corbo

Teatro: Gianfranco Gallo, Antonio Gargiulo, Roberto Russo

Moda: Alessandro Legora

Premio Speciale Ritratti di Territorio: Enzo Moscato, Claudio Gubitosi

Regia: Francesco Mucci

Sport: Claudia Palumbo De Vivo

Arti urbane: Veronica Pepe

Saggistica: Isaia Sales

Cinema e teatro: Andrea Contaldo, Anna Rita Vitolo

Regia: Gaetano Del Mauro

Premio speciale alla memoria di Antonio Esposito Ferraioli

Scrittura e giornalismo: Federico Esposito, Aldo Padovano, Alfonso Tramontano Guerritore, 

Ritratti di Territorio Food Award: Angela Pergamo, Alfonso Califano, Nando Bifulco (New concept), Luisa Matarese Alma De Lux, Azienda Penna di Sassano, Caseificio Aurora (azienda storica), Silvia Chirico (ecosostenibilità ambientale), Davide Mea (chef emergente), Pasquale Bevilacqua (Pastry chef emergente), Filippo Cascone (mastro fornaio), Ciro Di Giovanni e Nicoletta di Patre di Sakura Piscine Pizzeria Magma, Pizzeria La Pergola di Scafati, Francesco Pastore (chef della pizza)

Il Premio Ritratti di Territorio nasce nel settembre 2014 dalla felice intuizione di Nunzia Gargano – giornalista, specializzata in enogastronomia e promozione culturale che – in occasione dei suoi venti anni di giornalismo – ha inteso omaggiare con una manifestazione annuale il patrimonio, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia locale.

Ritratti di Territorio è oramai un appuntamento fisso, l’occasione per evidenziare le potenzialità della Campania e del Sud. Un evento che serve anche a valorizzare tutti coloro che si sono distinti nei propri settori di interesse che hanno un minimo denominatore comune: amore e profondo legame con la propria terra di origine.
(Foto di Luciano Squitieri)




Una settimana a #deflagrazioni, la sesta edizione del Premio Ritratti di Territorio

Mancano solo sette giorni alla nuova edizione del Premio Ritratti di Territorio.
Il team dell’evento, a lavoro da tempo per assicurare la buona riuscita della manifestazione, annuncia un settembre esplosivo, all’insegna delle #deflagrazioni – come da claim scelto per l’edizione 2019.
Il Premio Ritratti di Territorio è in programma mercoledì 11 settembre, alle ore 20, al ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco a Pagani. L’ingresso all’evento è gratuito solo ed esclusivamente su invito.
Il Premio Ritratti di Territorio nasce nel settembre 2014 dalla felice intuizione di Nunzia Gargano – giornalista, specializzata in enogastronomia e promozione culturale che – in occasione dei suoi venti anni di giornalismo – ha inteso omaggiare con una manifestazione annuale il patrimonio, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia locale.
Ritratti di Territorio è oramai un appuntamento fisso, l’occasione per evidenziare le potenzialità della Campania e del Sud. Un evento che serve anche a valorizzare tutti coloro che si sono distinti nei propri settori di interesse che hanno un minimo denominatore comune: amore e profondo legame con la propria terra di origine.
Sui nomi dei premiati, come al solito, c’è il più stretto riserbo; il team non lascia trapelare nulla se non la promessa che, ancora una volta, a Pagani arriveranno personaggi che – in diversi campi – fanno parte della storia del territorio. Riconfermate tutte le sezioni del riconoscimento: sentimento, impegno civile, giornalismo, musica, teatro, sport, creatività e moda, arte e cultura, sviluppo, sostenibilità ambientale, territorio e identità, promozione culturale e territoriale, Ritratti di territorio food award, premio alla carriera
La kermesse, come per le precedenti edizioni, sarà divisa in due parti: il premio e la degustazione enogastronomica.
Ingresso su invito.
Infoline: 3770909948
(Foto di Mariana Silvana Dedu)




#deflagrazioni, l’11 settembre la sesta edizione del Premio Ritratti di Territorio

Sarà un settembre esplosivo. Deflagrazioni è il claim della sesta edizione del Premio Ritratti di Territorio.
La manifestazione si terrà mercoledì 11 settembre, alle ore 20, al ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco a Pagani.
Il Premio Ritratti di Territorio nasce nel settembre 2014 dalla felice intuizione di Nunzia Gargano – giornalista, specializzata in enogastronomia e promozione culturale – che in occasione dei suoi venti anni di giornalismo – ha inteso omaggiare con una manifestazione annuale il patrimonio, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia locale. Ritratti di Territorio è oramai un appuntamento fisso, l’occasione per evidenziare le potenzialità della Campania e del Sud. Un evento che serve anche a valorizzare tutti coloro che si sono distinti nei propri settori di interesse che hanno un minimo denominatore comune: amore e profondo legame con la propria terra di origine.
La kermesse, come per le precedenti edizioni, sarà divisa in due parti: il premio e la degustazione enogastronomica.
Ingresso su invito.
Infoline: 3770909948