Quinta edizione del premio “Ritratti di Territorio”, 9 settembre termine ultimo per le richieste di accredito stampa

Oramai manca meno di un mese alla quinta edizione di “Ritratti di Territorio”, il premio ideato dalla giornalista Nunzia Gargano, nel 2014, in occasione dei suoi 20 anni di giornalismo. Martedì 18 settembre, alle 20, come sempre al ristorante “Il Bagatto” in Pagani, si svolgerà l’ormai tradizionale serata di gala dedicata alla premiazione delle personalità che si sono particolarmente distinte nei propri settori di interesse. Requisito indispensabile: non aver mai tralasciato il rapporto con il territorio di origine.

“Rinascita a Sud” è il tema del 2018.
“Non è stata una trovata comunicativa perché l’idea di Sud fa sempre effetto – spiega Nunzia Gargano – Al contrario, abbiamo pensato molto prima di decidere perché quest’anno raggiungiamo un traguardo importante: la quinta edizione. Questo vuol dire che è stato tracciato un percorso, è passato un messaggio, sono state effettuate delle scelte. È una sorta di ricorrenza nella ricorrenza. Per questo motivo, non possiamo permetterci di essere superficiali, anche se non lo siamo mai stati. Inoltre, gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi per vicende pubbliche e private. Quindi, col nostro atteggiamento resiliente, la vera forza del premio, ci siamo ancora più convinti che Sud è un’opportunità. Rinascita perché è una nuova nascita e una nascita da se stessi. Basta sfogliare un po’ i quotidiani, frequentare cinema, teatri, salotti culturali e politici per comprendere come Napoli possa rivestire ancora il ruolo di capitale intellettuale del nostro Sud”.
Tutto pronto quindi per la kermesse più attesa dell’anno. Ospiti e premiati sono stati già contattati e coinvolti. Come tradizione, è impossibile ottenere qualche indiscrezione.
Nunzia Gargano, con i mastini factotum Maria Pepe e Barbara Ruggiero, non lasciano trapelare nulla.
D’altronde, se si conoscessero già i nomi dei premiati, si sminuirebbe il lavoro di un anno.
La serata è gratuita su invito.

Per fotografi, giornalisti e blogger, sarà possibile inviare richiesta di accredito solo ed esclusivamente tramite il sito internet di Ritratti di Territorio a questo link

La conferma dell’accredito, che sarà inviata a mezzo email entro il 10 settembre, dovrà essere esibita – insieme a un documento di identità – al momento dell’ingresso al Bagatto la sera del 18 settembre.




#RINASCITASUD: il 18 settembre prossimo al “Bagatto” in Pagani la quinta edizione del Premio Ritratti di Territorio

Conto alla rovescia partito. Manca un mese esatto alla quinta edizione di “Ritratti di Territorio”, il premio ideato dalla giornalista Nunzia Gargano, nel 2014, in occasione dei suoi 20 anni di giornalismo. Martedì 18 settembre, alle 20, come sempre al ristorante “Il Bagatto” in Pagani, si svolgerà l’ormai tradizionale serata di gala dedicata alla premiazione delle personalità che si sono particolarmente distinte nei propri settori di interesse. Requisito indispensabile: non aver mai tralasciato il rapporto con il territorio di origine.

Rinascita a Sud” è il tema del 2018.

Non è stata una trovata comunicativa – spiega Nunzia Gargano – perché l’idea di Sud fa sempre effetto. Al contrario, abbiamo pensato molto prima di decidere perché quest’anno raggiungiamo un traguardo importante: la quinta edizione. Questo vuol dire che è stato tracciato un percorso, è passato un messaggio, sono state effettuate delle scelte. È una sorta di ricorrenza nella ricorrenza. Per questo motivo, non possiamo permetterci di essere superficiali, anche se non lo siamo mai stati. Inoltre, gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi per vicende pubbliche e private. Quindi, col nostro atteggiamento resiliente, la vera forza del premio, ci siamo ancora più convinti che Sud è un’opportunità. Rinascita perché è una nuova nascita e una nascita da se stessi. Basta sfogliare un po’ i quotidiani, frequentare cinema, teatri, salotti culturali e politici per comprendere come Napoli possa rivestire ancora il ruolo di capitale intellettuale del nostro Sud”.

Tutto pronto quindi per la kermesse più attesa dell’anno. Ospiti e premiati sono stati già contattati e coinvolti. Come tradizione, è impossibile ottenere qualche indiscrezione.

Nunzia Gargano, con i mastini factotum Maria Pepe e Barbara Ruggiero e il conduttore Giuseppe Candela (giornalista di “Dagospia” e “Il Fatto Quotidiano”), non lasciano trapelare nulla.

D’altronde se si conoscessero già i nomi dei premiati, si sminuirebbe il lavoro di un anno.

La serata è gratuita su invito. Per fotografi, giornalisti e blogger, invece, nei prossimi giorni, si renderanno note le modalità di accredito.

#ritratti2018 #versoritratti2018 #ritrattisiamonoi #rinascitaSud

 




#rinascitaSud, il 18 settembre la quinta edizione del Premio Ritratti di Territorio

Maria Pepe, Nunzia Gargano e Barbara Ruggiero

Rinascita a Sud” sarà questo il tema della quinta edizione del premio Ritratti di Territorio, in programma il prossimo 18 settembre a Pagani. La manifestazione si svolgerà, come di consueto, al ristorante “Il Bagatto” in via Termine Bianco a Pagani.
Il premio (#ritratti2018) è l’evento organizzato e promosso da Nunzia Gargano per valorizzare il patrimonio, la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia locale. La manifestazione è una vera e propria serata di gala nel corso della quale saranno premiate diverse personalità distintesi nei propri ambiti senza mai rinnegare il rapporto privilegiato con i territori di origine.
Ideato nel 2014, in occasione dei venti anni di giornalismo di Nunzia Gargano, il Premio da tre anni gode della preziosa collaborazione delle Edizioni dell’Ippogrifo, dell’Assostampa Campania Valle del Sarno e dell’associazione Amici di Villa Calvanese.
Il gruppo messo insieme da Nunzia Gargano, composto da Maria Pepe e Barbara Ruggiero, è al lavoro da tempo per organizzare al meglio l’evento con la consapevolezza che solo l’amore per la propria terra può guidare e far confluire energie finalizzate alla creazione di un evento unico.
La kermesse, come per le precedenti edizioni, sarà divisa in due parti. La prima parte è costituita dal premio vero e proprio, condotto da Giuseppe Candela, il giornalista più temuto dai vip, firma de Il Fatto Quotidiano e Dagospia nonché autore della manifestazione. Nella seconda parte, invece, è prevista la degustazione enogastronomica che precede la valorizzazione di chef, artigiani, produttori e ristoratori nostrani.
Sarà possibile prendere parte alla serata solo su invito.
A breve comunicheremo le modalità di accredito per giornalisti, operatori e fotografi.