image_pdfimage_print

Scenari pagani: sabato al centro sociale il terzo appuntamento dell’edizione n. 22

“Intimità”: questo il titolo dello spettacolo della compagnia “Amor Vacui”. Appuntamento sabato 23 febbraio, alle 21, con “Scenari pagani 22” all’auditorium del centro sociale di Pagani. Puntuale, come al solito, alle 20.15, anche “Tarallucci e vino”, l’AperiSpettacolo a cura di “Ritratti di Territorio” in collaborazione con “Casa Babylon Teatro”. Per l’occasione, oltre alla presenza fissa dell’Azienda Vinicola Santacosta del wine-maker… More →

“In direzione ostinata e contraria. Scampoli di umanità” martedì al Centro Sociale di Pagani

Per la prima volta debutta “Ritratti di Territorio d’inverno”. L’evento più atteso di ogni settembre, ideato dalla giornalista Nunzia Gargano nel 2014 e collegato all’omonimo blog, si arricchisce di un’anteprima. “In direzione ostinata e contraria. Scampoli di umanità”: questo il titolo della serata – organizzata in collaborazione con Nicolantonio Napoli, direttore artistico di “Casa Babylon Teatro” – che traghetterà il… More →

Territorio e solidarietà le passioni di Alfonsina Longobardi

Scrivere di “Cenando sotto un cielo diverso” mi provoca sempre una sensazione particolare. Per Alfonsina Longobardi. Per le associazioni coinvolte. Per la passione, l’energia, la tradizione di chef, produttori e degustatori. Così non poteva andar via il mese di giugno senza aver prima scandito la quarta edizione di una kermesse tenuta insieme dalla condivisione di tanti sentimenti comuni. Una prova… More →

A cena con l’Orco alla Pignata di Bracigliano

Sapori e profumi della Valle dell’Orco. Questo il titolo della degustazione organizzata dall’osteria “La Pignata” di Bracigliano. Stasera e domani nel luogo del cuore di Mafalda Amabile e Gerardo Figliolia si festeggeranno i “prodotti del giardino di Nonna”. Un’avventura deliziosa da non perdere assolutamente: antipastini di verdure, insalata cafona, formaggio pecorino con marmellata di ciliege; ragù di cinghiale con fusilli;… More →

Un abito girocollo per il miscuglio potente dello chef Somma

di Maria Pepe Un Wrap-Dress, abito vestaglia per intenderci, tinta unita, color di grano, come tela si presta agli acquerelli che impalpabili e leggeri vi dipingono sopra uno dei simboli della “Divina”, lo sfusato amalfitano, splendente e trionfante nel suo giallo vitaminico. Un abito sinuoso, che accompagna e armonizza il corpo. Il profondo scollo, trova la sua totale esaltazione nell’accessorio,… More →