Per il “Team Eagles” del maestro Cosimo Baio pieno di medaglie ai campionati asiatici di taekwondo con i fratelli Palumbo De Vivo e Soriente

Che il Premio Ritratti di Territorio portasse fortuna è cosa nota. Se poi ipremiati delle edizioni precedenti continuano a riscuotere successi ti si riempie il cuore d’orgoglio. Se si tratta di giovani, il discorso vale ancora di più. Si sa, a noi piacciono le scommesse. Scegliamo le persone che, al di là della fama raggiunta o meno, hanno quel quid che si armonizza con la mission del nostro progetto culturale.

Claudia Palumbo De Vivo

Ancora una volta, la nostra attenzione è catturata dal “Team Eagles” del maestro Cosimo Baio di Nocera Inferiore. I suoi ragazzi sono tornati con un bel bottino dai campionati asiatici di taekwondo in Kirghizistan. D’altronde quando lavoro e impegno sono il pane quotidiano i risultati arrivano sempre.

Così Claudia e Mattia Palumbo De Vivo, Beatrice e Guglielmo Soriente si sono distinti durante le gare tornando a casa con le medaglie.

Mattia, Beatrice e Guglielmo insieme al maestro Baio furono premiati all’edizione 2018 per meriti sportivi.

Ma andiamo a conoscere da vicino le loro medaglie.

Cosimo Baio all’edizione 2018 di Ritratti di Territorio

Claudia, sorella di Mattia, nella categoria +55 si è classificata prima nello sparring e seconda nelle forme.

Mattia nella categoria +70 secondo nello sparring e secondo nelle forme.

Per i fratelli Soriente, invece: primo posto nello sparring e secondo posto nelle forme per Beatrice per la categoria +55; secondo posto nello sparring per Guglielmo nella categoria +70.

Da sx: Beatrice Soriente, Mattia Palumbo De Vivo, Guglielmo Soriente a Ritratti di Territorio 2018

Sono queste le notizie che meriterebbero le prime pagine dei giornali perché rappresentano segnali di speranza che invitano a resistere e a credere che qualcosa può cambiare ovunque e anche nell’Agro Nocerino-Sarnese. Sarebbe troppo facile però. Per chi è abituato a lamentarsi a prescindere, demolire è più facile che costruire.

Invece la nostra storia, quella del “Team Eagles” rappresentato da questi splendidi ragazzi ci convincono che la bellezza è ovunque e cambierà il mondo.

Ph Credit: Gaetano Del Mauro