Pagani: “Io so e ho le prove” per riflettere sul mondo banche con Virus Teatrali e Vincenzo Imperatore

Continuano gli appuntamenti della ventiduesima edizione di “Scenari pagani”. Sabato scorso, 16 marzo, nell’Auditorium del Centro Sociale di Pagani, il pubblico ha incontrato prima Vincenzo Imperatore, ex bancario, autore del libro “Io so e ho le prove”. Dopo si sono esibiti i “Virus Teatrali” nello spettacolo omonimo. Un viaggio nel mondo del sistema banche tra sotterfugi, linguaggi specifici, credulità popolare.

Prima dello spettacolo, come al solito, c’è stato “Tarallucci e vino”, l’AperiSpettacolo a cura di Ritratti di Territorio. Protagonisti: i vini Santacosta di Giuseppe Pagano e i taralli del “Biscottificio Pisacane” di Agerola.

Intanto si riscaldano i motori per venerdì 22 marzo. Si ritorna all’Auditorium Sant’Alfonso Maria De Liguori con Daniele Sepe in “Canzoniere Terrestre”.