“Ma che bontà”: quinto posto per la III E della scuola secondaria di primo grado “Anna Frank” di San Marzano sul Sarno

image_pdfimage_print

Quinto posto per gli alunni della classe III E della scuola secondaria di primo grado “Anna Frank” di San Marzano Sul Sarno.

Alessandra Calabrese, Giuseppina Cappuccio, Roberta Carraturo, Sergio Cuka, Daniele De Benedettiis, Giuseppe Di Palma, Daniela Manzo, Alessia Marrazzo, Federica Marrazzo, Mattia Marsico, Raffaele Marsico, Lucia Pagano, Eleonora Pisani, Christian Pio Schiavone, Armando Vani il primo giugno scorso hanno partecipato alla manifestazione conclusiva di “Aspettando Fico… nella Scuola-Campania”, il progetto organizzato da “Gnam Village” all’interno delle attività di “Città della Scienza”.

Gli studenti coordinati dalla docente referente, Eva Erra, hanno presentato il lavoro “Ma che bontà”.

L’istituto comprensivo “Giovanni Paolo II” di cui è dirigente la professoressa Emma Tortora si contraddistingue per una fervente attività extrascolastica.

A Napoli, infatti, la III E si è distinta tra gli undici finalisti e ha partecipato attivamente alla giornata conclusiva. Gli allievi hanno concorso con un reportage fotografico di cui è stato protagonista il “Caseificio Aurora” di Sant’Egidio del Monte Albino grazie anche alla collaborazione del mastro casaro Paolo Amato.

“Ri-scattiamo il lavoro: i mestieri delle filiere agroalimentari di ieri, oggi e domani”, infatti, era il sottotitolo di “Aspettando Fico…”.

Il primo giugno scorso è stata quindi una giornata di festa durante la quale gli entusiasti studenti hanno degustato la mozzarella del caseificio Giuliano di Eboli

e i fusilli cilentani con pomodorini, rucola, cipolla, oliva secca e ricotta secca grattugiata preparati dallo chef Giovanni Fiorentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *