Con la XX edizione di “Scenari pagani” si inaugura la III edizione di “Tarallucci e vino”

image_pdfimage_print

Ecco i premi della XX edizione di Scenari pagani e la rinnovata collaborazione con “Ritratti di Territorio” della giornalista Nunzia Gargano per l’AperiSpettacolo “Tarallucci e vino”.

Ancora una volta, il territorio sarà ritratto attraverso percorsi enogastronomici pensati ad hoc dai nomi e dai volti di eccellenza del panorama food campano. Una messa in scena gastronomica orchestrata di volta in volta da un artista della cucina (da qui la definizione di AperiSpettacolo) che precederà quella teatrale ad ogni singola serata, ed alla quale è stato dato il nome “Tarallucci e vino”. Un nome che riflette la libera e lieve ironia di chi racconta, e in questo caso propone alla degustazione, i prodotti delle terre della Campania Felix ed i suoi sapori senza sovrastrutture, ma andando direttamente al cuore ed al centro del gusto “Mai come in questo momento c’è bisogno di rafforzare i presìdi sul territorio – Sottolinea Nunzia Gargano – Per questo motivo Tarallucci e Vino, sinergia tra Ritratti e Scenari, non poteva mancare. Non ci abbattiamo anche se di anno in anno notiamo che ci sono sempre meno persone che credono nel riscatto delle nostre zone che, nonostante tutto, permangono intellettualmente vivaci ed originali”.

Con la rassegna ai nastri di partenza, vengono anche resi noti i nomi dei vincitori del Premio Scenari pagani. Per l’edizione “Cambio Senso” va alla regista Emma Dante,

Emma Dante
Emma Dante

autrice e regista di “Acquasanta” in scena mercoledì 14 dicembre al Teatro del Centro Sociale di Pagani e al cantautore Enzo Gragnaniello, sul palco sabato 11 febbraio 2017 al teatro Sant’Alfonso col suo concerto, tratto dall’album omonimo, “Misteriosamente”.

Enzo Gragnaniello
Enzo Gragnaniello

Dante e Gragnaniello vanno ad aggiungersi alla prestigiosa lista personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura che nel corso degli anni hanno ricevuto il premio, tra i quali Paolo Rossi, Moni Ovadia, David Larble, Rocco Papaleo, Roberto Saviano, Antonio Rezza, Armando Punzo, Marco Paolini, Peppe Servillo e molti ancora.

Il direttore artistico di Scenari pagani Nicolantonio Napoli spiega le motivazioni che hanno portato all’assegnazione dei premi: “Emma Dante è una dei registi più importanti del panorama nazionale. Il suo è un teatro esplosivo, vulcanico, un’affascinante colata di lava che brucia, trasforma e fa rinascere in nuove forme quello che tocca. Col suo teatro ha cambiato linguaggi e visioni, con una singolare bravura alla quale tributiamo il nostro riconoscimento. Ad Enzo Gragnaniello, ultimo esponente dell’antica arte musicale partenopea che voleva il cantautore per prima cosa poeta, una delle più grandi voci italiane ed una delle più note all’estero, assegniamo il premio Scenari pagani perché ha saputo essere un grande senza recidere le sue radici. Con la sua storia mai staccata dalla realtà dei Quartieri Spagnoli, del suo sud, con la sua musica che è sempre stata specchio limpido e senza sotterfugi del suo bagaglio umano, è per noi un esempio.”

Il programma completo della rassegna è online al link: http://www.casababylon.it/scenari_pagani_2017/scenari_pagani_2017.htm

segreteria e botteghino Casa Babylon telefono/Fax 081 5152931

lunedì – giovedì – venerdì – sabato, ore 16.00/20.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *