Un portafoglio di cuoio ed è subito “That’s Ammore”

di Maria Pepe

klimt-portefeuille-02-detail05

Un portafogli in cuoio, nel suo colore naturale senza alcun artificio chimico. Un portafogli dal design classico, quello della busta da lettere, un portafogli basico che fa della linearità, da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza, il suo punto di forza, almeno all’apparenza… Un click, il portafogli si apre e all’austerità del fuori si contrappone l’estro del dentro. La pelle lascia il posto a stoffe antiche: canapa, seta grezza, lino, rivestono l’interno con fantasie che sono insieme intreccio di colori e tradizione.

13659090_1246897552011773_2504813144068232181_n

Ghirigori astratti che si ispirano a ricette di un tempo lontano, dal violet grey della colatura d’alici ai gialli aranciati della pasta e fagioli con le cozze, passando al green brown della puttanesca, senza dimenticare le tonalità vivaci – dal rosso al senape – della caponata. A ciascuno il suo, portafogli personalizzati che nascono dalle scatole, gesto d’amore di Giuseppe Pisacane e degli chef, patron che collaborano con lui al nobile progetto di gusto e memoria che è “That’s Ammore” .

Cartonati contenenti ricette, ingredienti e notizie, sulla propria terra e identità.