Il Pepercubo sfavillante di Lorenzo Montoro

image_pdfimage_print

di Maria Pepe

517268049

Un party patinato che è insieme evento culturale e serata sfavillante di luccichii. Un accadimento a cui non si può non prender parte, ovviamente con l’abito giusto. Il prossimo 13 settembre torna “Ritratti di Territorio”. Per la terza edizione della tanto attesa kermesse… un abito sacco in leggera viscosa, dal taglio quadrato e non, come è solito per la tipologia, tondeggiante.

La rotondità dei bordi lascia il posto a orli geometricamente perfetti, evidente l’occhiolino agli anni ’70. La preziosità infatti è nel colore fondo cipria e nelle bordature giallo-arancio. Quella per “Ritratti” è un’eleganza “sbottonata”, seria, impeccabile, ma estremamente vivace.

Foto Mariana Silvana Dedu
Foto Mariana Silvana Dedu

Un’eleganza che trova la sua fonte dì ispirazione nel “pepercubo”, peperone imbottito, in un’insolita versione a strati, il tipico piatto dalla dimensione orizzontale. Abbandona la trattoria e sfoggia la sua versione verticale, per opera del suo creatore, Lorenzo Montoro, chef emergente, premiato con tutti gli onori nella scorsa edizione. La sua creazione, fatta apposta per la serata, a distanza di un anno ritorna a “Ritratti”… da ricetta a bozzetto.

Maria Pepe

Giornalista pubblicista, è direttore responsabile del periodico “Il pensiero libero”, cura la rubrica “Tout court” per “Il risorgimento nocerino” e “Ricette e bozzetti” per questo blog. Cura con passione il suo blog “Un armadio per….” Ha un debole per le scarpe ed è la regina dell’outfit. Le sue mise sono sempre apprezzate dagli amanti del buon gusto.

maria.pepe@ritrattiditerritorio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *