Morigerati: oggi pomeriggio Enzo Crivella e Pasquale Persico inaugurano la gelateria più piccola del mondo

Da sx: Enzo Crivella e Pasquale Persico
Da sx: Enzo Crivella e Pasquale Persico

Immaginate di gustare un gelato artigianale nella gelateria più piccola del mondo, davanti al tramonto di uno dei borghi più belli d’Italia. E’ questo quello che accadrà a Morigerati, entroterra del basso Cilento. Lo hanno pensato e realizzato il maestro glacier Enzo Crivella e il docente universitario Pasquale Persico, che oggi, alle 19:00, ne illustreranno caratteristiche e potenzialità in un primo appuntamento eccezionalmente di mercoledì.

La gelateria più piccola del mondo apre solo il lunedì, un’ora prima del tramonto e fino a un’ora dopo. La location è tra le più suggestive del Cilento, a pochi metri dalla chiesa di San Demetrio di Morigerati. Ogni lunedì un solo e nuovo gusto, inedito e a chilometro zero.

Crivella, che di gelati si intende da generazioni, ne inventa uno ogni giorno. Gli basta un incontro fortunato con un contadino cilentano per dare sfogo alla sua creatività, e voilà ecco pronto un nuovo gusto. Fichi bianchi del Cilento, limoni appena raccolti, latte Nobile, nocciole e pistacchi.

Il segreto di questa super piccola gelateria sta non solo in una piccola superficie, dalla quale però si gode una vista mozzafiato: intorno al gelato nasce un racconto, quello dell’area vasta del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, annuncia la nascita del Fiano Mediterraneo, promosso dai viticoltori De Conciliis e dall’amministrazione comunale di Morigerati, guidata da Cono D’Elia. Narra un luogo ricco di emozioni e fascino, come l’Oasi del Bussento e la visita in solitaria al Museo di Ugo Marano, nella suggestiva ferriera recuperata.