Don Andrea 36 05: l’eleganza Santacosta declinata in uno spumante brut

image_pdfimage_print

di Maria Pepe

hptjfg

Splendente, naturalmente luminosa, linea curvy, vetro liscio e trasparente che trova esaltazione nell’oro contenuto al suo interno, un vino bianco 50% Fiano, 50% Chardonnay. Una fusione intrigante e avvolgente che dà vita al Don Andrea, Brut, dalla personalità decisa, ma raffinata, gioiello indiscusso della stilosa casa vinicola Santacosta.

leq4yu

Don Andrea è l’accompagnatore giusto per ogni festa, per ogni momento importante, il potere dell’accessorio che valorizza e rende indimenticabile un abito, è la scarpa giusta, quella che ti permette di diventare la regina indiscussa dell’evento, che ti farà restare sulla bocca di tutti. Una calzatura dal design decisamente principesco, una pump con alette laterali chiuse da un fiocco stringato, nell’unico colore possibile… Oro… una tonalità delicata, ma fortemente sparkling, intagli retrò in impalpabile garza cipria si alternano alla pioggia di cristalli. Alta, altissima, vertiginosa, dal tacco a stiletto fatale e scintillante, compagna delle occasioni d’oro alle quali brindare con le uniche e sole bollicine glamour made in Italy.

Maria Pepe

Giornalista pubblicista, è direttore responsabile del periodico “Il pensiero libero”, cura la rubrica “Tout court” per “Il risorgimento nocerino” e “Ricette e bozzetti” per questo blog. Cura con passione il suo blog “Un armadio per….” Ha un debole per le scarpe ed è la regina dell’outfit. Le sue mise sono sempre apprezzate dagli amanti del buon gusto.

maria.pepe@ritrattiditerritorio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *