E a “Scenari pagani”… il gusto non vuole morire

image_pdfimage_print

IMG_8374

Serata pirotecnica per “tarallucci e vino”. Sabato scorso, ha riscosso un nuovo successo il secondo appuntamento dell’AperiSpettacolo di Scenari pagani, la rassegna giunta alla diciannovesima edizione di cui è direttore artistico Nicolantonio Napoli.

Fuori e dentro, le emozioni si sono susseguite per la soddisfazione del pubblico presente.

La collaborazione tra questo blog e la kermesse teatrale diventa sempre più importante. E così, in occasione della serata dedicata allo spettacolo Armando Punzo con Aniello Arena e Rossella Menna, “Mercuzio e altre utopie realizzate”, nessuno ha risparmiato le forze.

Oltre all’azienda vinicola Santacosta di Torrecuso (Bn) del winemaker Giuseppe Pagano,

IMG_8383

partner dall’anno scorso di “tarallucci e vino”, ci sono stati tanti altri artigiani che hanno contribuito a rendere unico l’AperiSpettacolo.

Come per l’inaugurazione 2016, ci sono stati i tarallucci del Panificio Malafronte di Gragnano

12746229_10208571941997710_668241862_n

e il “panettiello” del Panificio Cascone di Lettere,

IMG_8390

che saranno compagni di viaggio di tutti gli appuntamenti.

Guest star: la pizzaiola di Sarno, Angela De Vivo, con le creazioni del suo locale “Pizza pazza per i pazzi della pizza”. Cornetti fritti con ricotta e salame, timballo di pasta

IMG_8388

e bastoncini di pizza al cioccolato:

IMG_8392

queste le delizie che hanno incantato i palati prima della magia dell’animo sollecitata dall’indescrivibile “azione teatrale”.

 

 

ritrattiditerritorio

Facebook Twitter Vimeo 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *