Musica e jazz: esperimento riuscito

Si chiude con la soddisfazione di tutti l’ultimo appuntamento di “Jazz in terrazza”, la rassegna organizzata dal comune di Pagani. Dopo le esibizioni dell’11 e del 18 settembre, venerdì scorso è toccato al “Trio di Salerno” (S. Deidda, sax tenore, soprano e clarinetto); G. Guglielmi (piano); (A. Vigorito, contrabbasso).

IMG_3919

Grande entusiasmo per il primo esperimento voluto dal sindaco Salvatore Bottone e dall’assessore alla Cultura Carmine De Pascale, affiancato dall’angolo degustativo curato da “Ritratti di Territorio”, il progetto culturale della giornalista Nunzia Gargano.

IMG_3918

Nonostante l’abbassamento delle temperature e un leggero vento, il 25 settembre gli appassionati del jazz non hanno rinunciato a un evento in grado di coccolare orecchie e palato.

IMG_3879

Infatti, molto apprezzate sono state anche le creazioni dell’osteria “Al Paese” di Nocera Inferiore.Il patron Luca Ingenito è sempre disponibile e così è stato possibile deliziarsi con la caponata dello chef Lorenzo Montoro

Caponata
Caponata

e l’ormai famosa torta di gallette di Enza Cicalese, compagna di Luca con la passione per la pasticceria tradizionale.

Torta di gallette
Torta di gallette

Fondamentale si sono rivelati i vini abbinati alle pietanze: davvero per tutti i gusti. D’altronde Giuseppe Pagano dell’azienda vinicola “Santacosta” di Torrecuso è un winemaker sensibile e dà sempre il suo contributo quando il territorio ha bisogno. Così gli ospiti hanno avuto solo l’imbarazzo della scelta: Falanghina e Piedirosso per il salato; Don Andrea Brut e Moscato per il dolce.

Piedirosso
Piedirosso

Sono questi i momenti che si imprimono nella vita di una cittadina e fanno percepire che un po’ alla volta i cambiamenti sono possibili grazie alla sensibilità di quei produttori che quotidianamente lavorano affinché il proprio successo sia quello dell’intera comunità.